Tartufini alla nocciola

I tartufini alla nocciola sono dei dolcetti che si preparano in pochi minuti e saranno perfetti anche per ospiti inattesi. Ecco come prepararli

Tartufini alla nocciola
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I tartufini alla nocciola sono dei dolcetti molto delicati, gustosi ma semplicissimi da preparare. Pochi ingredienti, infatti, bastano a dare vita a dei piccoli pasticcini da servire in tantissime occasioni diverse.

Saranno molto eleganti da servire in piccoli pirottini in un buffet di dolci ma potranno anche essere serviti per accompagnare un caffè o per terminare un pasto. Dal momento che si preparano molto velocemente saranno perfetti anche per ospiti inattesi.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi tartufini alla nocciola ed alcuni consigli utili per un ottimo risultato.

Ingredienti

  • 200 g di mascarpone
  • 50 g di zucchero
  • 180 g di nutella
  • 40 g di cacao in polvere
  • 200 g di biscotti
  • 40 g di nocciole
  • 30 g di cioccolato gianduia

Ingredienti per cospargere

  • q.b di cacao in polvere

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei tartufini alla nocciola dovete partire lavorando il mascarpone con lo zucchero. Aggiungete, quindi, anche cacao e Nutella, che deve essere ben cremosa. Se prepaate i tartufini alla nocciola in inverno e la Nutella dovesse risultare troppo compatta potete scioglierla leggermente a bagnomaria o per qualche secondo al microonde ma senza farla fluidificare troppo.

Dedicatevi, quindi, ai biscotti che dovranno essere ridotti quasi in farina in un mixer. Decidete voi la grana che volete dare ai vostri biscotti. Se lo desiderate, infatti, potete anche decidere di tritarli più grossolanamente. Aggiungete anche i biscotti all’impasto insieme alle nocciole, anche queste tritate al mixer se non avete a disposizione della granella di nocciole.

Amalgamate per bene il tutto ed aggiungete anche il cioccolato tritato. Coprite la ciotola con pellicola trasparate e fate riposare in frigorifero per circa mezzora prima di ricavare delle palline, che dovrete schiacciare per aggiungere un’altra piccola manciata di nocciole tritate.

Una votla inglobato il ripieno non dovrete far altro che dare una forma ben sferica e passare i tartufini nel cacao amaro in polvere così da ricoprirli interamente. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutti i tartufini alla nocciola possibili e tenete in frigorifero fino al momento di servire.

In alternativa potete preparare dei tartufini al tiramisù con cuore di Nutella o dei classici tartufini al cioccolato.

Tartufini alla nocciola

Conservazione

I tartufini alla nocciola si conservano per al massimo 2-3 giorni in un contenitore ermtico riposto in firgo. Qualora il cacao dovesse essere stato assorbito potete ripassare i tartufini nel cacao prima di servirli nuovamente.

I consigli di Fidelity Cucina

Dosate la quanità di nocciole che volete usare per il composto in base al risultato finale che volete ottenere. Se lo desiderate potete tenere le nocciole tritate solo per la farcitura. Il risultato sarà ancora più gustoso e particolare. E' bene utilizzare del cacao amaro per la copertura per fare da contrasto alla dolcezza dei tartufini.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!