Tiramisù con Smarties

Il tiramisù con smarties è una variante del classico tiramisù ma arricchito con dei coloratissimi e bellissimi smarties. Ecco la ricetta

Tiramisù con Smarties
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tiramisù con smarties è una variante del classico tiramisù, un dolce tipicamente italiano che tutto il mondo ci adora e tenta di imitare. Ipercalorico, ma straordinariamente buono, semplice, piace a tutti ed e davvero facile da realizzare.

La ricetta classica, che pare sia stata inventata a Treviso, prevede l’utilizzo dei savoiardi inzuppati nel caffè e ricoperti da una crema al mascarpone. Ormai però sono tantissime le varianti di questo dolce, partendo dal tiramisù con i pavesini passando per quello con le fragole o all’ananas fino ad arrivare al tiramisù al tè matcha giapponese.

In questo caso, però, la grande novità è l’uso degli smarties.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 250 g di mascarpone
  • 60 g di zucchero
  • 200 g di savoiardi
  • q.b di cacao in polvere
  • q.b di caffè
  • q.b di smarties

Preparazione

Iniziate la preparazione del tiramisù con smarties preparando due moke grandi di caffè e lasciandolo poi raffreddare.

Separate gli albumi dai tuorli e frullate questi ultimi insieme a metà dello zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso. Aggiungete successivamente il mascarpone e l’altra metà dello zucchero e continuare a frullare fino a quando tutti gli ingredienti saranno completamente amalgamati. A parte montare gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale e aggiungeterli alla crema al mascarpone.

Incorporare gli albumi mescolando dal basso verso l’alto piano e delicatamente in modo da incorporare aria. A questo punto procedete inzuppando bene i savoiardi nel caffè freddo e metteteli nello stampo scelto. Finito il primo strato di savoiardi, ricoprite questi ultimi con uno strato generoso di crema al mascarpone, spolverizzate con il cacao amaro in polvere e decorate con gli Smarties.

Inzuppate nuovamente i savoiardi nel caffè per un ulteriore strato. Terminate il dolce con uno strato di crema, cacao e Smarties. Riponete il tiramisù in frigorifero per almeno 3/4 ore in modo che la crema di rapprenda.

In alternativa potete preparare degli smarties cupcake se vi piacciono i dolci allegri e colorati.

Conservazione

Il tiramisù con smarties si conserva per un paio di giorni in frigorifero. 

I consigli di Marta

Vi consiglio di preparare il tiramisù anche il giorno prima e toglierlo dal frigorifero un quarto d'ora prima di servirlo. Potete preparare anche delle monoporzioni di tiramisù in piccoli contenitori di vetro con il coperchio. Potete sbizzarrirvi con la vostra fantasia e sostituire gli Smarties con gocce di cioccolato fondente, gocce di cioccolato bianco o aggiungere alla crema del Baileys aromatizzato al caffè.

Altre ricette di Dolci
Commenti
Claudio Bosisio

17 maggio 2016 - 20:44:45

Il tiramisù più colorato che ci sia!!!

0
Rispondi
Marta Laghi

18 maggio 2016 - 16:28:57

Io avevo intitolato il dolce Tiramisù Arlecchino....l'avevo pensato apposta x il carnevale!

0