Dolci   •   Al cucchiaio   •   Senza lattosio

Tiramisù senza lattosio con tè matcha e cacao amaro

Il tiramisù senza lattosio con tè matcha e cacao amaro è un dolce molto particolare, una variante originale del classico tiramisù. Ecco la ricetta

Tiramisù senza lattosio con tè matcha e cacao amaro
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tiramisù senza lattosio con tè matcha e cacao amaro è decisamente una ricetta rivisitata, ma vi stupirà senza alcun dubbio, sia per il sapore, sia per la presentazione così particolare e allegra

Il tè matcha è una varietà di tè verde molto pregiato, ricco di proprietà antiossidanti, si parla del 50% in più del classico tè verde. Molto usato nella cucina moderna oltre che per i suoi benefici, anche per il suo color smeraldo che colora magnificamente le ricette

Questo dolce è estremamente semplice da realizzare!

Il mascarpone che di solito viene usato nel tiramisù, viene sostituito con un mascarpone vegano, veramente ottimo, e soprattutto senza lattosio e senza uova

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo tiramisù senza lattosio con tè matcha e cacao amaro.

Ingredienti

  • 400 ml di olio di semi
  • 24 pavesini
  • 1 cucchiaio di tè matcha
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 600 ml di latte di soia
  • 250 g di yogurt di soia
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere

Preparazione

Per iniziare la preparazione del tiramisù senza lattosio con tè matcha e cacao amaro dovete partire dalla realizzazione del mascarpone vegano: 8 ore  prima circa,  o la sera prima, versate 2 vasetti di yogurt di soia sopra un canovaccio e mettetelo a sgocciolare sopra ad una terrina, stando attenti che il canovaccio non tocchi il fondo

Quando lo yogurt avrà perso tutto il siero, diventerà denso e sarà pronto per essere usato. Toglietelo dal canovaccio e mettetelo in una ciotola

Procuratevi 2 contenitori alti di plastica, per frullare.

Per la panna che poi verrà aggiunta allo yogurt: In un frullatore ad immersione mettete 200 ml di olio di semi e 100 ml di latte di soia, frullate finchè non otterrete una crema densa.

Aggiungete 1 cucchiaio di zucchero di canna e frullate nuovamente. Ora aggiungete lo yogurt privo di siero e mescolate bene. Se necessario, e vedete grumi, potete tranquillamente frullare tutto insieme nuovamente. Dividete il mascarpone ottenuto, in due parti.

Una parte andrà lasciata bianca e cremosa, nell’altro contenitore aggiungete il tè matcha e date un’ultima frullata. Mettete 100 ml di latte di soia su un piatto fondo con due cucchiai di cacao amaro e sciogliete bene. Iniziate ora il procedimento per creare il tiramisù nei bicchieri.

Mettete un cucchiaio di crema verde, inzuppate i pavesini nel latte col cacao, poi mettete un cucchiaio di crema bianca, di nuovo pavesini inzuppati, e avanti così finche non avrete fatto gli strati che riempiranno il vostro bicchiere.

In superfice terminate con la crema che preferite, o anche tutte e due, e date una spolverata di cacao. Il tiramisù rivisitato ora è finito e va lasciato riposare 1 ora circa in frigorifero.

In alternativa potete preparare un tiramisù alla frutta o un tiramisù con panna, per gli amanti dei gusti classici e delicati.

Conservazione

Il tiramisù senza lattosio con tè matcha e cacao amaro si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero coperto con della pellicola trasparente o all’interno di un contenitore ermetico.

I consigli di Monica

Io ho usato dei bicchieri trasparenti, ma volendo potete usare anche una pirofila trasparente come si usa nel classico tiramisù. Un dolce che potete tranquillamente dare anche ai vostri bimbi più piccoli non contenendo ne caffè ne liquori. Se volete stupire i vostri ospiti con questo dolce fate sicuramente goal!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!