Dolci   •   Torte

Torta a scacchi

La torta a scacchi è una preparazione davvero ad effetto che però è più semplice di quanto potreste pensare. Ecco come realizzarla ed alcuni consigli utili su come stupire i vostri ospiti

Torta a scacchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta a scacchi sarà davvero un ottimo modo per far colpo sui vostri ospiti, soprattutto sui più piccoli, che amano questo tipo di preparazioni ad effetto e dai colori simpatici ed insoliti. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, però, la torta a scacchi è molto semplice da realizzare e non richiede particolari abilità o conoscenze tecniche. Si parte da due impasti di base, uno alla vaniglia e l’altro al cioccolato, che vanno poi intrecciati tra di loro a formare una scacchiera di colori. Una volta composta la vostra torta a scacchi andrà farcita e decorata a seconda delle ricorrenze e sarà sempre davvero un’ottima idea da portare a tavola. Vediamo insieme come prepararla per un risultato perfetto, per lasciare tutti senza parole. Una torta a scacchi è sempre un’ottima idea e garanzia di grande successo tra i vostri ospiti, grandi e piccoli, in giornate di festa o anche solo per delle feste di compleanno.

Ingredienti per la base chiara

  • 300 g di farina 00
  • 300 g di zucchero semolato
  • 300 ml di latte
  • 120 ml di olio di semi
  • 4 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • scorza di un’arancia grattugiata

Ingredienti per la base scura

  • 250 g di farina 00
  • 50 g di cacao amaro in polvere
  • 300 g di zucchero semolato
  • 300 ml di latte
  • 120 ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 bustina di vanillina

Ingredienti per farcire

  • Nutella q.b.

Ingredienti per decorare

  • 250 ml di panna da montare
  • 20 g di cacao amaro in polvere
  • 40 g di zucchero a velocità

Torta-a-scacchi-129342

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta a scacchi dovete partire dalla realizzazione delle due basi. Partite con quella chiara per cui montate insieme le uova e lo zucchero a formare una crema ben densa e spumosa. Aggiungete il latte, che deve essere a temperatura ambiente, e l’olio, sempre a filo. Quando questi ingredienti si saranno incorporati al composto potete aggiungere anche farina, lievito e vanillina setacciati così da evitare la formazione di grumi. Amalgamate il tutto ed aggiungete anche la scorza d’arancia. Quando avrete raggiunto una consistenza ben morbida e cremosa potete trasferire il tutto all’interno di una teglia, meglio se rettangolare per evitare sprechi, e mettere in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti.

Passate adesso alla preparazione della base scura. Il procedimento è lo stesso descritto sorpa ma in più alla farina setacciata dovrete aggiungere anche il cacao. Procedete anche alla cottura della base scura, sempre in forno a 180°c per 40 minuti.

Quando le due torte saranno pronte sfornatele e poi lasciatele freddare per bene. Una volta fredde procedete tagliando le due torte così ottenute in strisce di circa 3 cm. A questo punto potete procedere alla composizione della vostra torta a scacchi.

Direttamente sul vostro piatto da portata potete andare adagiando, alternando i due colori, le varie strisce, che andrete a fermare sul fondo del piatto con un pizzico di Nutella così che non si spostino.

Procedete in questo modo fino a formare tutti gli strati possibili a seconda di come avete intenzione di andare a presentare la vostra torta a scacchi. Tra uno strato e l’altro inserite della Nutella, che deve essere ben fluida così che vi risulti semplice spalmarla.

Non vi resta, quindi, che dedicarvi alla decorazione della vostra torta a scacchi. In questa fase potete davvero dare sfogo alla vostra fantasia. Potete ad esempio cospargere tutta la vostra torta con della Nutella e poi andare a creare delle simpatiche righe con della panna, alternandola con della panna al cioccolato.

Montate, quindi, la panna con lo zucchero a velo e poi separate la quantità in due parti. In una andrete ad aggiungere il cacao amaro. Inserite i due composti in due sac à poche e andate a formare delle righe o dei ciuffetti sulla superficie, a seconda dei vostri gusti. Terminate con qualche scaglietta di cioccolato. Potete anche divertirvi a creare una vera scacchiera sulla superficie utilizzando della semplice pasta di zucchero di due colori.

Torta-a-scacchi-129342

Consigli e varianti

La torta a scacchi si può realizzare anche con una forma rotonda. In questo caso i due impasti andranno tagliati in cerchi concentrici, che poi andranno intrecciati tra di loro. Una volta ricomposti i due strati, quando andrete a tagliare la vostra torta a scacchi noterete i classici scacchi colorati che caratterizzano questa torta.

Le possibilità di farcitura sono davvero tantissime. Se volete potete bagnare le due basi con della bagna e poi terminare con della ganache al cioccolato. Tutte soluzioni davvero buonissime.

Se le torte ad effetti vi piacciono sarà interessante preparare anche una Torta pan di Stelle o una Torta Ferrero Rocher, davvero bellissime da portare a tavola ai vostri ospiti.

Conservazione

La torta a scacchi si conserva per al massimo un paio di giorni.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!