Dolci   •   Torte

Torta al limone

La torta al limone è un dolce dal sapore fresco e molto intenso, ideale per le giornate invernali ma anche per quelle più afose dell'estate. Vediamo la ricetta per prepararla ed alcune varianti interessanti

Torta al limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta al limone è un dolce dal sapore e dall’odore davvero inconfondibile, che la rendono una vera delizia. La torta al limone è ottima da accompagnare ad un tè a merenda o a colazione. La torta al limone viene realizzata arricchendo l’impasto con il succo di limone e la sua scorza. Il risultato è un dolce molto soffice e buonissimo per tantissime occasione. La torta al limone può anche essere farcita con una crema pasticcera, una crema chantilly o meglio ancora con una crema al limoncello. Vediamo, quindi, come preparare un’ottima torta al limone.

Ingredienti

  • 125 g di farina 00
  • 125 g di maizena
  • 260 g di burro
  • 260 g di zucchero semolato
  • 2 limoni
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci

Torta al limone

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta al limone dovete partire dal burro. Questo, infatti, dovrà essere abbastanza morbido per iniziare la preparazione per cui lasciatelo fuori dal frigorifero per almeno un’ora prima di iniziare a preparare la torta al limone oppure passatelo per qualche secondo al microonde perché si ammorbidisca.

Mettete il burro in planetaria ed aggiungetevi metà circa dello zucchero. Iniziate ad incorporare i due composti così da ottenere una crema ben liscia ed omogenea. Prendete adesso le uova e separate i tuorli dagli albumi. Aggiungete, quindi, i tuorli in planetaria uno alla volta e continuate a far lavorare la planetaria.

Mentre aspettate che i tuorli si incorporino per bene all’interno del composto prendete i limoni e grattate la scorza. Per questo tipo di preparazione è sempre bene utilizzare dei limoni non trattati visto che oltre al succo andrete ad utilizzarne la scorza esterna. Grattate soltanto la parte gialla del limone, evitando di intaccare la parte bianca, che darebbe un retrogusto amaro alla vostra torta al limone.

Aggiungete, quindi, la scorza di limone al composto e continuate ad amalgamare il tutto. Solo a questo punto potete aggiungere la farina, la maizena ed il lievito, che avrete passato al setaccio per evitare la formazione di grumi. Aggiungete poco per volta in planetaria e continuate ad amalgamare il tutto.

Quando avrete ottenuto un composto ben amalgamato potete spostare il composto in una ciotola e dedicarvi agli albumi, che andranno montati a neve. Una volta riposizionata la planetaria aggiungete gli albumi e montate a neve. Quando gli albumi saranno già abbastanza montati aggiungete lo zucchero e continuate la lavorazione fino a quanto non otterrete la tipica consistenza della schiuma da barba.

Mentre aspettate che gli albumi terminano la loro lavorazione estraete il succo dai limoni, filtrandolo per eliminare eventuali impurità presenti, e aggiungetelo a filo agli albumi continuando a far lavorare la planetaria.

A questo punto anche gli albumi sono pronti per cui non resta che incorporare i due composti. Aggiungete, quindi, gli albumi al composto creato prima, mai viceversa, poco per volta e facendo dei movimenti dal basso verso l’alto per continuare ad incorporare aria all’interno del composto.

La vostra torta al limone è pronta per essere messa in forno per cui prendete una teglia di circa 24 cm di diametro, foderatela con della carta forno e versatevi il composto appena realizzato. Mettete, quindi in forno per un’ora circa a 180°C.

La torta al limone sarà pronta quando avrà un aspetto ben dorato all’esterno e quanto inserendo all’interno della torta uno stuzzicadenti questo uscirà perfettamente asciutto. Sfornate, quindi, la torta al limone e lasciatela freddare un po’ prima di portarla a tavola e di servirla ai vostri ospiti. In questo modo potrete apprezzarne in pieno il sapore e la bontà.

Prima di servire la torta al limone spolverizzate con dello zucchero a velo per rendere la vostra torta ancora più golosa ed appetitosa, anche per i più piccoli.

La torta al limone è ottima come idea per una colazione più sfiziosa o per una merenda diversa dal solito. Per il suo sapore fresco la torta al limone si presta molto bene anche per essere preparata e servita nelle giornate più calde.

Torta al limone

Consigli e varianti

Se volete dare alla vostra torta al limone un sapore ancora più intenso potete aggiungere un po’ di limoncello all’impasto o sostituire interamente il succo di limone con un bicchierino circa di limoncello. Inoltre, potete farcire la vostra torta al limone anche con delle creme, come la crema pasticcera, la crema chantilly oppure una crema al limoncello. Decidete in base ai vostri gusti ed a quelli dei vostri ospiti.

La torta al limone è un ottima idea per tantissime occasioni e solitamente piace moltissimo. In alternativa, però, potete preparare una torta allo yogurt o una torta di carote. Per preparare un dolce un po’ poiù particolare ma sempre molto fresco potete preparare un tiramisù al limone, che piacerà sicuramente a tutti.

Conservazione

La torta al limone si conserva per 3-4 giorni chiusa all’interno di un contenitore ermetico oppure posta sotto una campana di vetro così da limitare il contatto con l’aria e farla mantenere sempre soffice e molto buona.

Altre ricette di Dolci
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!