Dolci   •   Torte

Torta al pistacchio

La torta al pistacchio è un dolce perfetto per gli amanti del pistacchio che potranno così apprezzarne tutte le sue deliziose sfumature. Vediamo gli ingredienti ed alcuni consigli per arricchirne ancora di più il sapore

Torta al pistacchio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta al pistacchio è un dolce raffinato e molto goloso, perfetto per gli amanti dei pistacchi e per coloro che amano i dolci in generale. Si tratta di una preparazione molto complessa, ma che vi permetterà di portare a tavola un risultato molto goloso, in cui si possono apprezzare tutte le sfumature del pistacchio, che viene utilizzato nella realizzazione del pan di spagna, della crema per farcire e nella decorazione. Vediamo, quindi, come preparare un’ottima torta al pistacchio.

Ingredienti per il pan di spagna

  • 300 g di farina 00
  • 140 g di farina di pistacchi
  • 300 g di zucchero semolato
  • 4 uova
  • 70 g di pasta di pistacchio
  • 120 g di olio di semi
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 180 ml di latte

Ingredienti per la crema

  • 500 ml di latte
  • 110 g di maizena
  • 220 g di zucchero
  • 120 g di pasta di pistacchio
  • 80 g di cioccolato fondente

Ingredienti per la copertura

  • 300 g di cioccolato fondente
  • 280 ml di panna

Ingredienti per decorare

  • granella di pistacchi q.b.

torta-al-pistacchio-79639

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta al pistacchio dovete partire dalla realizzazione del pan di spagna. Per fare questo avrete bisogno di una planetaria con fruste per montare a neve nella quale farete inizialmente lavorare lo zucchero e le uova. Dovrete ottenere una crema areata e spumosa in cui non si avvertono più i granelli di zucchero.

Aggiungete, quindi, la pasta di pistacchi, l’olio di semi ed il latte. Quando tutti gli ingredienti si saranno fusi completamente potete aggiungere anche le farine ed il lievito precedentemente setacciate così da evitare la formazione di grumi.

Amalgamate per bene il tutto effettuando dei movimenti delicati dall’alto verso il basso così da non smontare il composto con le uova creato prima.

Adesso che tutti gli ingredienti per il pan di spagna sono pronti non vi resta che trasferire il composto ottenuto all’interno di una tortiera di 24 cm di diametro precedentemente coperta con della carta forno. Mettete in forno preriscaldato a 170°c per circa 60 minuti.

Quando il pan di spagna sarà cotto sfornatelo e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo dedicatevi alla realizzazione della crema che vi servirà per farcire la torta al pistacchio.

Come prima cosa aggiungete in un pentolino a freddo il latte e la maizena, precedentemente setacciata. Quando tutto si sarà incorporato al meglio potrete aggiungere anche lo zucchero. Mettete sul fuoco e continuata ad amalgamare il tutto. Aggiungete anche la pasta di pistacchi. Fate addensare il tutto per un paio di minuti e quando la crema avrà raggiunto la consistenza desiderata togliete dal fuoco, versate in una ciotola e coprite con della pellicola a contatto. Quando sarà qusi fredda mettete la crema a riposare in frigorifero per almeno una mezz’ora.

Mentre aspettate che la crema sia pronta dedicatevi alla realizzazione della crema per la copertura. Tritate come prima cosa il cioccolato al coltello e mettete a scaldare la panna in un pentolino. Quando starà per sfiorare il bollore potete aggiungere al cioccolato la panna e amalgamare bene così che questo si sciolga perfettamente.

Mentre la crema si raffredda riprendete il pan di spagna così da iniziare a comporre la torta al pistacchio. Tagliate il pan di spagna in due o tre dischi a seconda dei vostri gusti e farcite con la crema quando questa si sarà intiepidita un po’. Su ogni strato aggiungete il cioccolato in scaglie, che darà una nota croccante al vostro dolce. Fatto questo disassemblate la torta e dedicatevi alla sua copertura con la ganache che avete realizzato prima.

Disponete la torta al pistacchio su una griglia posta sopra un vassoio e versate la ganache al centro della torta al pistacchio per poi farla scivolare su tutta la superficie. Una volta fatto questo non resta che passare alla decorazione della torta al pistacchio. Prendete la granella e cospargete tutto il bordo laterale in maniera da dare alla vostra torta al pistacchio anche una nota di colore, che in questo caso richiama anche il gusto della farcitura interna.

La vostra torta al pistacchio a questo punto è pronta per cui non resta che farla riposare un paio d’ore perché tutti gli ingredienti si gustino per bene prima di servirla ai vostri ospiti.

torta-al-pistacchio-79639

Consigli e varianti

La torta al pistacchio è già molto ricca, ma potete arricchirla di più con dei pistacchi tritati da sostituire al cioccolato in scaglie posto sopra la crema di farcitura. Per la decorazione potete sbizzarrirvi giovando con abbinamenti di gusto e di colore.

La torta al pistacchio è molto golosa ed amata, ma in alternativa potete preparare una torta setteveli, una torta pan di stelle, una torta Kinder Delice, una torta Ferrero Rocher, una torta paradiso, una torta Sacher o una semplice torta al cioccolato per accontentare i palati più semplici o i bambini.

Conservazione

La torta al pistacchio si conserva per al massimo 4 giorni in frigo all’interno di un contenitore ermetico così da preservarne la freschezza e la morbidezza.

Altre ricette di Dolci
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!