Dolci   •   Torte

Torta allo yogurt

La torta allo yogurt è un dolce molto goloso e fresco adatto alla prima colazione ma anche per una merenda nutriente. Ecco la ricetta per prepararla ed alcune idee per farcirla

Torta allo yogurt
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta allo yogurt è un dolce molto semplice e leggero, perfetto per la colazione o per una merenda diversa dal solito. La torta allo yogurt viene arricchita e resa particolarmente morbida dall’aggiunta dello yogurt, che rende questo dolce perfetto soprattutto per le giornate più calde in cui si sente il bisogno di pietanze dal sapore leggero ma gustoso allo stesso tempo. La torta allo yogurt è molto amata dai grandi ma decisamente adorata dai più piccoli, che adorano consumarla spolverizzata con dello zucchero a velo. Vediamo, quindi, come preparare una perfetta torta allo yogurt.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 2 tuorli
  • 250 ml di yogurt bianco
  • 120 g di burro
  • 120 g di zucchero
  • 200 g di farina
  • 150 g di maizena o fecola di patate
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • La buccia grattugiata di un limone
  • Un pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina

Torta-allo-yogurt-55206

Preparazione

Per iniziare dalla preparazione della torta allo yogurt dovete innanzitutto prendere una planetaria e fissare le fruste per dolci. A questo punto prendete le uova ed andate a separare i tuorli dagli albumi. Tenete momentaneamente tutto da parte. Prendete il burro ed andatelo a lavorare insieme a metà quantità di zucchero e la vanillina. È importante per la preparazione della torta allo yogurt utilizzare del burro a temperatura ambiente, che così risulterà più malleabile e lavorabile con lo zucchero in questa fase.

Dovrete, infatti, raggiungere in questa fase una consistenza decisamente cremosa e molto areata. Solo raggiunto questo risultato potete andare ad incorporare tutti i tuorli che in totale saranno sei, i quattro separati dagli albumi e di cui avete tenuto da parte gli albumi ed altri due. Amalgamate bene il tutto facendo lavorare per bene.

Quando avrete un composto ben omogeneo potete aggiungere lo yogurt e la scorza del limone. In questo caso è consigliabile utilizzare un limone dalla buccia non trattata dal momento che è proprio quella che ci servirà in questa preparazione. Fate attenzione a grattare soltanto la scorza e a non intaccare la parte bianca del limone, che sarebbe un retrogusto amaro alla vostra preparazione. Amalgamate bene il tutto.

Continuate adesso la preparazione della torta allo yogurt andando a montare a neve gli albumi che avete tenuto da parte prima. Aggiungetevi un pizzico di sale e montante a neve sempre utilizzando la planetaria. Montare a neve gli albumi infatti non è affatto facile come si possa pensare. La consistenza che dovete raggiungere, infatti, dovrà essere ben ferma, tipica della schiuma da barba. Solo quando le vostra uova saranno così ben montate potete procedere ad aggiungerli al composto realizzato in precedenza.

Fate molta attenzione in questa fase perché, come sempre quando si incorpora un composto areato, è molto facile smontarlo per cui procedete poco per volta e con movimenti dall’alto verso il basso in maniera tale da continuare ad incamerare aria l’’interno del vostro composto.

Amalgamate il tutto ed aggiungete adesso farina, maizena e lievito. Prima di aggiungere le farine setacciatele con un colino a maglie strette oppure con un setaccio così da andare ad eliminare eventuali grumi presenti nella preparazione e che rimarrebbero all’interno della vostra torta allo yogurt, che risulterebbe così poco piacevole da consumare.

Amalgamate il tutto poco per volta e continuate a mischiare fino a quando non avrete ottenuto un risultato ben liscio ed omogeneo, dove tutti gli ingredienti sono perfettamente incorporati e fusi tra loro. A questo punto la vostra torta allo yogurt è pronta per essere messa in una tortiera da 24 cm di diametro, precedentemente imburrata ed infarinata. Versatevi la torta allo yogurt livellando per bene l’impasto con il dorso di un cucchiaio oppure utilizzando una spatola.

Questa operazione è molto importante per avere poi una torta allo yogurt dall’aspetto omogeneo. A questo punto la vostra torta allo yogurt è pronta per essere messa in forno preriscaldato a 180°C per circa 50 minuti. La torta allo yogurt sarà pronta quando la sua superficie sarà dorata. Se volete essere sicuri che la torta allo yogurt è pronta fate la prova ad infilzare uno stuzzicadenti al centro della vostra torta. Se uscirà ben asciutto la vostra torta allo yogurt sarà pronta altrimenti proseguite per qualche altro minuto la cottura.

Sfornate la torta allo yogurt, quindi, e fatela riposare un po’ prima di andarla a servire ai vostri ospiti o ai vostri piccoli. la torta allo yogurt può essere consumata sia calda che fredda, a seconda dei gusti e della stagione. Il risultato, infatti è sempre molto goloso.

La torta allo yogurt è perfetta per una merenda tra grandi ma sopratutto per i più piccoli se volete dargli qualcosa di nutriente e goloso allo stesso tempo.

Torta-allo-yogurt-55206

Consigli e varianti

La torta allo yogurt è un dolce molto goloso e soffice, ma se volete arricchirlo ancora di più e renderlo più particolare potete sostituire la scorza d’arancia con la scorza di limone. Il risultato sarò comunque ottimo.

La torta allo yogurt può essere farcita con una crema al latte, tipica della torta paradiso (cliccate qui per la ricetta), oppure con uno strato di Nutella per renderla ancora più golosa.

La torta allo yogurt è una merenda molto nutriente e fresca, che solitamente piace a tutti. In alternativa potete preparare una crostata alla nutella, una cheesecake classica o una crostata di marmellata. Sono tutte delle ricette molto golose che piacciono tantissimo ai più piccoli. ottima anche una torta al cioccolato o alla nutella, che soddisferà anche  più golosi.

Conservazione

La torta allo yogurt si conserva per un paio di giorni chiusa in un contenitore ermetico, coperta con della pellicola trasparente oppure posta sotto una campana di vetro. Se decidete di farcire la torta allo yogurt con della crema al latte fate attenzione che nell’ambiente nella quale la riponete non ci sia troppo caldo, per evitare che la crema si deteriori. La torta allo yogurt si mantiene comunque molto bene e rimane ben soffice per diversi giorni così da poter essere riproposta qualora ne dovesse avanzare o per avere sempre un dolce molto buono da proporre ai vostri ospiti. La torta allo yogurt in ogni caso vi farà ottenere parecchi complimenti da chiunque la consumi, grandi e piccoli.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!