Dolci   •   Torte

Torta Caprese al limone

La torta caprese al limone è una variante della classica caprese al cioccolato, dal sapore più fresco ma altrettanto corposo ed intenso. Vediamo insieme come prepararla ed alcuni consigli per ottenere un risultato irresistibile

Torta Caprese al limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta caprese al limone è una variante della classica caprese al cioccolato, originaria dell’isola di Capri. La preparazione ricorda molto quella della ricetta originale ma viene arricchita dall’aroma del limone e dal cioccolato bianco. Un contrasto che genera note di sapore davvero buonissime e che sicuramente piaceranno moltissimo ai nostri ospiti. Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima torta caprese al limone.

Ingredienti

  • 250 g di mandorle pelate
  • 250 g di zucchero
  • 250 g di cioccolato bianco
  • 200 g di burro
  • 6 uova
  • 1 limone
  • 1 fialetta di aroma al limone
  • 70 g di fecola di patate
  • 1/2 bustina di lievito

Ingredienti per cospargere

  • Zucchero a velo q.b.

Torta-caprese-al-limone-98663

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta caprese al limone dovete partire dalle mandorle e dal cioccolato bianco. Le mandorle andranno tritate al mixer, decidendo se ridurle in una polvere molto fine oppure se lasciarle più grossolane così da avvertirle all’interno della torta caprese al limone. Il cioccolato, invece, andrà tritato grossolanamente e poi fuso a bagnomaria o al microonde lasciandolo poi intiepidire.

Fatto questo spostatevi in planetaria e come prima cosa montate le uova insieme a metà del burro per almeno 10 minuti così da ottenere una crema molto liscia e gonfia. A parte amalgamate insieme le mandorle, il cioccolato fuso, il burro che nel frattempo avrete fuso ed aggiunto al cioccolato bianco, il succo e la scorza di un limone e la fialetta di aroma.

Aggiungete anche la fecola e il lievito setacciandoli ed amalgamate il tutto. A questo composto così ottenuto dovrete aggiungere il composto realizzato in planetaria con le uova, con dei movimenti molto delicati dall’alto verso il basso per non smontare le uova che avete appena montato.

A questo punto l’impasto della torta caprese al limone è pronto per cui non resta che versarlo all’interno di uno stampo di 24 cm di diametro imburrato e foderato con della carta da forno e mettere in forno preriscaldato a 170°C per circa un’ora.

Una volta cotta la vostra torta caprese al limone andrà lasciata freddare e poi cosparsa con dello zucchero a velo prima di servirla ai vostri ospiti.

Torta-caprese-al-limone-98663

Consigli e varianti

Se volete rendere il sapore della vostra torta caprese al limone ancora più forte potete anche aggiungere del limoncello (ne basterà mezzo bicchierino) o della crema di limoncello.

È consigliabile utilizzare un limone biologico dal momento che oltre al succo andrete ad utilizzare anche la scorza. Fate attenzione a non intaccare la parte bianca del limone, perché darebbe un sapore amaro al vostro dolce.

La torta caprese al limone è un dolce molto profumato e consistente, ma in alternativa potete servire una torta al limone, una crostata al limone o una crostata con crema e meringa. Tutti dolci golosi e molto ricchi.

Conservazione

La torta caprese al limone si conserva per 5-6 giorni al massimo chiusa in un contenitore ermetico oppure posta sotto una campana di vetro così da limitare il contatto con l’aria e mantenere il vostro dolce morbido come quando l’avete preparato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!