Dolci   •   Torte

Torta carote e mandorle

La torta carote e mandorle è un dolce soffice e molto saporito, che ricorda le famose Camille. Vediamo insieme come prepararle ed alcuni consigli per un risultato irresistibile

Torta carote e mandorle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta carote e mandorle è un dolce semplice ma al tempo stesso particolare e che ricorda delle merendine molto amate dai più piccole, le Camille. Si tratta di una preparazione, infatti, in cui le carote e le mandorle si sposano sapientemente dando vita ad una torta soffice e morbidissima dal profumo quasi irresistibile.

È un ottimo modo per iniziare la giornata al mattino ma sarà perfetta anche come spuntino o merenda per i più piccoli. Per gli adulti sarà un dolce ricordo d’infanzia e quindi sempre gradita in ogni occasione.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima torta carote e mandorle.

Ingredienti

  • 320 g di carote
  • 200 g di mandorle pelate
  • 220 g di zucchero semolato
  • 4 uova
  • 30 g di fecola di patate
  • 35 g di farina 00
  • scorza di un limone grattugiata
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci

Ingredienti per cospargere

  • Zucchero a velo q.b.

Torta-carote-e-mandorle-161923

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta carote e mandorle dovete partire proprio dalle carote. Queste, infatti, andranno private delle due estremità, pelate e poi grattugiate con un’apposita grattugia.

Alle carote grattugiate unite anche la scorza di limone, anch’essa grattugiata, facendo però attenzione a non intaccare la parte bianca, il cui retrogusto amaro renderebbe poco piacevole la vostra torta.

Dedicatevi adesso alle mandorle, che andranno tritate finemente e poi aggiungete alle carote insieme allo zucchero. Amalgamate il tutto ed aggiungete, uno alla volta le uova, continuando ad amalgamare il tutto.

Solo a questo punto potete aggiungere la farina, la fecola di patate, la vanillina ed il lievito vanigliato, precedentemente setacciati così da evitare la formazione di grumi. Amalgamate il tutto così da ottenere un impasto molto denso ed omogeneo.

A questo punto l’impasto della torta carote e mandorle è pronto per essere messo all’interno di una teglia precedentemente imburrata ed infarinata e poi in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti.

Quando sarà dorata in superficie la torta carote mandorle potrà essere sfornata e lasciata da parte a freddarsi prima di essere estratta dalla teglia con delicatezza dal momento che è estremamente delicata. Cospargete con zucchero a velo e servite ai vostri ospiti.

Torta-carote-e-mandorle-161923

Consigli e varianti

Potete utilizzare solo farina o, nel caso di ospiti celiaci, solo fecola di patate. Il risultato sarà comunque ottimo. Utilizzate inoltre, sempre uova a temperatura ambiente.

La torta carote e mandorle è davvero ottima, ma come variante potete realizzare dei muffin carote e mandorle, che ricorderanno anche nella forma le classiche Camille. In alternativa sarà ottima anche una torta all’acqua o una torta margherita, perfette per la merenda o la colazione.

Conservazione

La torta carote e mandorle si conserva per 3-4 giorni chiusa all’interno di un contenitore ermetico, coperta con della pellicola trasparente o posta sotto una campana di vetro. Sarà così sempre morbida e perfetta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!