Dolci   •   Torte

Torta con crema Chantilly, pesche e granella di pistacchio

La torta con crema chantilly, pesche e granella di pistacchio è un dolce dal sapore fresco ma ben corposo, che si può preparare tutto l'anno. Ecco la ricetta

Torta con crema Chantilly, pesche e granella di pistacchio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta con crema Chantilly, pesche e granella di pistacchio è un dolce molto bello da vedere e anche molto goloso, ideale per una ricorrenza speciale oppure per una festa di compleanno. 

La Chantilly è una delicata crema composta da panna fresca montata con zucchero a velo vanigliato; molti però la arricchiscono con della crema pasticcera, in quel caso viene chiamata “Chantilly all’Italiana” o crema diplomatica.

Questo dolce è ideale da consumare in estate, grazie alla presenza di ingredienti freschi di stagione (le pesche per l’appunto) ma se volete realizzarla tutto l’anno potete sostituire le pesche con la frutta che preferite (fragole, kiwi, ananas, ecc..) o utilizzare delle pesche sciroppate.

Ingredienti per la base

  • 150 g di farina 00
  • 130 g di maizena
  • 100 g di burro
  • 170 g di zucchero
  • 3 uova
  • 250 g di yogurt
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Ingredienti per farcire e decorare

  • 4 pesche
  • 500 ml di panna
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 g di zucchero a velo
  • q.b di pistacchi
  • 100 ml di brandy
  • q.b di gelatina

Preparazione

Per preparare la torta con crema Chantilly, pesche e granella di pistacchio innanzitutto preparate la base che in questo caso è una soffice e golosa “Torta allo Yogurt al Limone”.

Con lo sbattitore elettrico montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete il burro fuso tiepido a filo, lo yogurt al limone e infine la farina 00, la maizena e lievito vanigliato per dolci. Mescolate con cura e versate l’impasto in una teglia imburrata ed infarinata oppure ricoperta con carta da forno.

Infornate a 170°C per 30 minuti circa e non dimenticate di fare la prova dello stuzzicadenti, per controllare la cottura. Infine sfornate e lasciate raffreddare la torta a temperatura ambiente prima di farcirla.

Torta con crema Chantilly, pesche e granella di pistacchio

Quando la torta è fredda, tagliatela a metà e bagnatela con il Brandy oppure con un altro liquore a vostra scelta. Spalmate su un disco di torta 2 cucchiai di crema Chantilly, preparata montando la panna fresca con la vanillina e lo zucchero a velo. Distribuite sulla base della torta uno strato generoso di panna, quindi unite dei cubetti di pesca ben sgocciolati (lasciati precedentemente a macerare in poco liquore + 1 cucchiaio di zucchero). Posizionatevi sopra il secondo disco di torta, anche questo bagnato ill Brandy e dedicatevi a questo punto alla decorazione.

Ricoprite completamente la torta con uno strato di crema Chantilly, dopo decorate con fettine di pesche fresche appena tagliate e completate con la gelatina in spray (per non fare annerire le pesche). Per ultimo con una sac-à-poche con bocchetta a stella decorate i lati della torta con la crema rimanente e infine con una manciata di granella di pistacchio di Bronte (CT). Tenete in frigorifero la torta fino al momento di servire.

In alternativa potete servire una torta alle pesche o un tiramisù alla frutta, tutti dolci freschi e leggeri ma davvero irresistibili.

Conservazione

La torta con crema Chantilly, pesche e grandella di pistaccio si conserva in frigorifero per un paio di giorni. 

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

La torta con crema Chantilly, pesche e granella di pistacchio è un dolce molto goloso, ideale da servire per una festa di compleanno oppure per una ricorrenza speciale. Ideale da accompagnare con uno spumante dolce come il Moscato. Se non trovate le pesche, potete sostituirle con un altro tipo di frutta fresca o mixarla per un effetto ancora più scenografico.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!