Dolci   •   Torte

Torta della Nonna

La torta della nonna è un dolce tipicamente ligure ma ormai amato e conosciuto in tutte le altre regioni. Vediamo insieme come prepararla ed alcuni consigli utili per ottenere un risultato impeccabile

Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta della nonna è un piatto tipico della Liguria, ma che ormai è diventato famosissimo anche in altre regioni d’Italia, per non dire in tutto il paese. La torta della nonna viene realizzata farcendo una base di pasta frolla con della crema pasticcera completando il tutto con un altro disco di pasta frolla a chiudere la torta e dei pinoli. Il risultato è un dolce davvero molto goloso, che piacerà moltissimo ai vostri ospiti. Vediamo, quindi, come preparare una perfetta torta della nonna.

Torta-della-nonna

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 g di farina
  • 150 g di burro
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • buccia grattugiata di 1/2 limone

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 6 tuorli di uova
  • 45 g di amido di mais
  • 140 g di zucchero
  • 400 ml di latte fresco
  • 1 bacca di vaniglia
  • 100 ml di panna fresca liquida

Ingredienti per la copertura

  • 50 g di pinoli
  • zucchero a velo q.b.
  • latte q.b.

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta della nonna dovete partire dalla realizzazione della pasta frolla. Per fare questo dovrete innanzitutto aggiungere all’interno di un mixer la farina ed il burro, ben freddo, ridotto in tocchetti. Fate andare il mixer per qualche secondo fino a quando avrete ottenuto un composto sabbioso.

Trasferite il tutto sul piano di lavoro e poi formate la classica fontana al centro della quale aggiungerete l’uovo. Iniziate ad impastare il tutto e poi aggiungete anche la vanillina, lo zucchero a velo ed un pizzico di sale. Amalgamate per bene il tutto e create una palla di impasto, che coprirete con della pellicola trasparente e farete, quindi, riposare in frigorifero per all’incirca un’ora coperta così da diventare ben compatta. Per la ricetta completa cliccate qui.

Mentre aspettate che la pasta frolla sia pronta per essere utilizzata dedicatevi alla preparazione della crema pasticcera. Come prima cosa prendete un pentolino e mettete all’interno i semi di una vacca di vaniglia, il latte e la panna. Amalgamate il tutto e mettete sul fuoco a scaldare. A parte sbattete i tuorli con lo zucchero ed aggiungete poi l’amido di mais. A questo punto aggiungete il composto di latte e panna che avete fatto scaldare prima. Quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati perfettamente trasferitevi nuovamente sui fuochi e fate addensare la crema pasticcera. Quando sarà pronta copritela con della pellicola a contatto e fatela freddare per poi metterla riposare in frigo per un’ira circa. Per la ricetta completa cliccate qui.

Adesso che la pasta frolla ha riposato procedete a stenderla così da creare un disco di circa 24 cm di diametro. Trasferite la pasta ottenuta su una tortiera e pressate bene sui bordi e sul fondo per far aderire la pasta frolla. Bucherellate il fondo della crostata coni rebbi di una forchetta e procedete alla farcitura aggiungendo la crema pasticcera che nel frattempo si è addensata perfettamente i frigo.

Fatto questo stendete un altro disco di pasta e coprite la crostata. Sigillate il tutto, eliminate la pasta in eccesso e bucherellate anche questo disco con i rebbi di una forchetta, e per evitare la formazione di bolle in fase di cottura.

Spennellate la sommità della torta della nonna con del latte o dell’acqua e cospargete con i pinoli. Mettete, quindi, la vostra torta della nonna in forno preriscaldato a 180°c per circa 50 minuti. Quando la superficie della torta della nonna sarà ben dorata potete sfornarla e farla freddare prima di trasferirla su un piatto di portata e spolverizzarla con dello zucchero a velo.

La torta della nonna è pronta, quindi, per essere servita ai vostri ospiti.

Torta-della-nonna

Consigli e varianti

Imburrate ed infarinate sempre la vostra tortiera, anche se state utilizzando uno stampo in silicone così da evitare brutte sorprese poi dopo la cottura.

La torta della nonna è un dolce molto classico ed amato solitamente da tutti, ma in alternativa potete servire una crostata di marmellata, una crostata di frutta, una crostata mascarpone e fichi, una crostata di fragole, una crostata alla Nutella, una crostata al cioccolato o una crostata con crema al cioccolato bianco e Nutella. Ottima anche una crostata cocco e Nutella per chi ama le combinazioni meno scontate.

Conservazione

La torta della nonna si conserva per al massimo 3 giorni posta sotto una campana di vetro o chiusa all’interno di un contenitore ermetico in frigorifero così da mantenerla perfetta e buona come quando l’avete preparata.