Dolci   •   Torte   •   Vegano   •   Light

Torta di carote light

La torta di carote light è un dolce soffice e morbidissimo, perfetto per la colazione o la merenda, anche per chi sta a dieta. Ecco la ricetta per prepararla

Torta di carote light
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta di carote light è un dolce davvero irresistibile, profumato, morbido e dal sapore molto intenso, perfetto per chi anche quando è a dieta o deve limitare l’apporto di grassi e calorie non vuole comunque rinunciare ad un buon dolce al mattino per colazione, a merenda o semplicemente per un piccolo peccato di gola.

Una variante più leggera della classica torta di carote perfetta proprio per tutti.

Realizzare una torta alle carote è molto semplice ed anche veloce ma il risultato sarà veramente di tutto rispetto. Vediamo, quindi, insieme come fare la torta di carote light in pochi e semplici mosse.

Ingredienti

  • 350 g di carote
  • 250 g di farina di riso
  • 100 g di zucchero
  • 220 ml di latte di soia
  • 70 ml di olio di semi
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione della torta

Per iniziare la preparazione della torta di carote light dovete partire proprio dalle carote che andranno pelate, lavate e asciugate con cura e poi grattugiate con una grattugia.

E’ importante prestare attenzione a questo passaggio perchè dei residui di buccia, infatti, renderebbero il vostro dolce meno piacevole da mangiare perchè donerebbero un retrogusto un po’ amaro.

Inoltre, dei pezzi di carote più grossolani rovinerebbero la morbidezza di questa torta che solitamente consente di far mangiare le verdure anche ai più piccoli.

Aggiungete, quindi, il lievito e lo zucchero e lavorate per un minuto circa.

Aggiungete anche il latte di soia, a temperatura ambiente, e l’olio a filo continuando a lavorare così che l’impasto incorpori per bene tutti gli ingredienti. Aggiungete, quindi, la farina e la vanillina precedentemente setacciate per evitare la formazione di grumi, e continuate a lavorare per qualche altro minuto fino a quando avrete ottenuto un composto che sia perfettamente liscio e soprattutto omogeneo.

Per una torta alle carote light integrale potete sostituire parte della farina con della faria integrale. avrete in questo modo un risultato più rustico. Per una nota di sapore in più, invece, potete preparare una variante alle mandorle utilizzando della farina di mandorle da aggiungere all’impasto e da sostituire a parte della farina indicata in ricetta.

A questo punto la vostra torta è pronta per essere messa in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti. Fate la prova stuzzicadenti prima di sfornarla. Inserite al centro della torta di carote uno stuzzicadenti: se questo sarà ben asciutto sarà segno che la torta è ben cotta, mentre se sono presenti ancora tracce di impasto fate proseguire la cottura per qualche altro minuto.

Una volta pronta andrà lasciata da parte a freddare prima di spolverizzare con zucchero a velo e servire ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire una torta all’acqua o una torta all’acqua al cioccolato.

Torta di carote Bimby

Se avete il Bimby a vostra disposione potete utilizzarlo per la realizzazione di questa ricetta. Aggiungete tutti gli ingredienti all’interno del boccale e fate lavorare il tutto per 40 sec a velocità 3. Otterrete un compsoto ben liscio e senza grumi da trasferire all’interno dello stampo e mettere in forno a cuocere secondo i tempi indicati.

Torta alle carote light senza uova

Per una variante perfetta anche per i vegani o per chi cerca ricette senza uova potete omettere questo ingrediente ed aggiungere dello yogurt vegetale. Il risultato sarà comunque un dolce molto soffice e goloso.

Torta-alle-carote

Conservazione

La torta di carote light si conserva per qualche giorno posta sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico così che si mantenga ben morbida come quando l’avete preparata.

I consigli di Fidelity Cucina

Utilizzate delle carote biologiche così che queste abbiano un sapore ancora migliore e rendano il vostro dolce ancora più buono. Potete aggiungere alla vostra torta anche delle mandorle da tritare finemente al mixer, o più grossolanamente se le preferite, ed aggiungere all’impasto. Il risultato sarà una torta dal sapore ancora più corposo ed intenso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!