Dolci   •   Torte

Torta di mele all’acqua

La torta di mele all'acqua non contiene latte, uova nè burro ed è per questo meno calorica dell'originale. Perfetta per un peccato di gola con pochi rimorsi. Ecco come prepararla ed alcune varianti altrettanto deliziose

Torta di mele all’acqua
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta di mele all’acqua è un dolce leggero, con poche calorie perchè non sono presenti uova, latte o burro. Questa sua caratteristica rende la torta di mele all’acqua ideale per chi vuole contenere l’apporto di calorie o per chi sta seguendo un regime alimentare dietetico e vuole concedersi un piccolo peccato di gola senza per questo mandare in fumo i tanti risultati ottenuti.

Un impasto che risultato molto soffice e morbido anche senza la presenza dei soliti grassi presenti nella ricetta originale. Realizzare la torta di mele all’acqua è molto semplice ma vi darà una grande soddisfazione soprattutto quando vedrete le facce entusiaste dei vostri ospiti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima torta di mele all’acqua.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 130 ml di succo di mela
  • 130 ml di acqua
  • 2 mele
  • 190 g di zucchero di canna
  • 90 ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • succo di limone q.b.
  • un pizzico di sale

Torta-di-mele-all-acqua-157089

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta di mele all’acqua dovete iniziare dedicandovi alle mele, che andranno sbucciate e poi ridotte in fettine sottili, che dovrete mettere momentaneamente da parte, cospargendole però con del succo di limone così da non farle annerire.

Adesso in una ciotola amalgamate insieme la farina, la vanillina ed il lievito setacciati, lo zucchero ed un pizzico di sale. Aggiungete a filo il succo di mele e l’acqua ed amalgamate il tutto.

Quando i due ingredienti si saranno incorporati per bene al composto aggiungete a filo l’olio di semi, aggiungete quindi le mele, lasciandone da parte 1/3 circa che vi serviranno poi per la decorazione della vostra torta di mele all’acqua.

Quando avrete ottenuto un composto ben compatto ed omogeneo potrete aggiungerlo all’interno di una tortiera di 24 cm di diametro precedentemente imburrata ed infarinata. Decorate quindi la vostra torta di mele all’acqua con le fettine di mele disposte in un cerchio e cospargetele con un paio di cucchiai di zucchero di canna così che si caramellino in forno.

La torta di mele all’acqua è quindi pronta per essere messa in forno preriscaldato a 180°C per circa 45 minuti. Fate la classica prova stuzzicadenti per verificare quando la vostra torta di mele all’acqua è pronta. Se lo stuzzicadenti esce perfettamente asciutto sarà segno che è pronta e potete quindi sfornarla e lasciarla freddare prima di toglierla dalla teglia, mentre se nello stuzzicadenti sono ancora presenti tracce di impasto fate proseguire la cottura per un’altra decina di minuti.

Torta-di-mele-all-acqua-157089

Consigli e varianti

Potete sostituire il succo di mele con del succo d’arancia se lo preferite. Anche lo zucchero di canna può essere sostituito con del normale zucchero semolato raffinato.

La torta di mele all’acqua è un dolce alternativo e poco calorico. Se non dovesse piacere a tutti potete servire anche una torta all’acqua o una torta all’acqua al cioccolato.

Conservazione

La torta di mele all’acqua si conserva per 2-3 giorni al massimo chiusa all’interno di un contenitore ermetico oppure posta sotto una campana di vetro perché si mantenga ben morbida come quando l’avete preparata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!