Dolci   •   Torte

Torta Fiesta

La torta fiesta è un dolce goloso e fresco che si rifà all'omonima merendina, amata da bambini ed adulti. Vediamo insieme come prepararla ed alcune varianti altrettanto golose e di sicuro successo

Torta Fiesta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta fiesta è una torta molto golosa, che racchiude un binomio amatissimo in pasticceria, ovvero quello costituito dal cioccolato e dall’arancia. Sono tanti i dolci e le preparazioni che utilizzano questa accoppiata e tra queste c’è anche la torta fiesta che si rifà all’omonima ed altrettanto famosa merendina, che fa impazzire anche i più piccoli. La torta fiesta viene realizzata con una torta all’arancia che viene poi farcita con una crema aromatizzata all’arancia. Il tutto, poi viene coperto con del cioccolato fondente fuso, che renderà la torta fiesta ancora più golosa. Vediamo, quindi, insieme come prepararla.

Ingredienti per la torta

  • 4 uova
  • 200 g di zucchero semolato
  • 60 ml di succo d’arancia
  • 50 ml di olio di semi
  • 250 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • scorza di un’arancia grattugiata
  • 1 busta di vanillina

Ingredienti per la crema

  • 500 ml di latte
  • 80 g di fecola di patate
  • 180 g di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 70 ml di succo d’arancia
  • 1 bicchierino di liquore all’arancia o rum

Ingredienti per la bagna

  • 1 arancia
  • 70 ml di acqua
  • 40 g di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di rum o liquore all’arancia

Ingredienti per la copertura

  • 300 g di cioccolato fondente

Torta-fiesta-101325

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta fiesta dovete partire dalla base, ovvero dalla torta aromatizzata all’arancia. Come prima cosa quindi spostatevi in planetaria e lavorate insieme le uova e lo zucchero a formare una crema ben areata e densa. Aggiungete anche il succo d’arancia e l’olio di semi a filo, dando quindi il tempo al composto di assorbire il tutto.

Adesso grattugiate la scorza di un’arancia, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca che darebbe un retrogusto amaro al vostro dolce. Aggiungete la scorza al composto insieme alla farina, il lievito e la vanillina, che però andranno setacciati prima per evitare la formazione di grumi.

Continuate ad amalgamare il tutto fino a quando avrete ottenuto un composto molto spumoso ed in cui tutti gli ingredienti si sono amalgamati perfettamente. Spostate quindi l’impasto all’interno di uno stampo, circolare o rettangolare a seconda della forma che volete dare al vostro dolce e delle dimensioni desiderate, scegliendo se realizzare una torta fiesta più o meno alta. Imburrate ed infarinate lo stampo prima e poi mettete la torta a cuocere in forno preriscaldato a 170°C per circa 25 minuti ( i tempi di cottura variano anche in base all’altezza che avete deciso di dare al vostro dolce).

Una volta cotta la torta andrà lasciata freddare e poi spostata su un vassoio dove andrà lasciata a freddare totalmente. Mentre aspettate dedicatevi alla preparazione della crema. Come prima cosa in un pentolino mettete a scaldare il latte insieme alla buccia di un’arancia in infusione dove dovrà rimanere per mezz’ora circa quando il composto avrà sfiorato il bollore.

A parte lavorate le uova e lo zucchero e quando queste avranno raggiunto una consistenza liscia e densa potete aggiungere anche la fecola e fare incorporare anche questo ingrediente al composto. Adesso aggiungete anche il succo d’arancia e il liquore. Aggiungetevi il composto con il latte a cui avrete tolto la scorza ed amalgamate per bene. Rimettete sul pentolino e accendete la fiamma facendo andare il tutto per qualche minuto così che la vostra crema all’arancia acquisti la giusta consistenza.

Una volta pronta la crema all’arancia andrà messa a freddare in una ciotolina e poi coperta con della pellicola a contatto così che non si formi alcuna pellicina sulla sua superficie e messa a compattarsi in frigorifero per almeno un’ora.

Per terminare la preparazione della torta fiesta e passare all’assemblaggio non vi resta che dedicarvi alla bagna. In un pentolino fate sciogliere lo zucchero nell’acqua e fate andare fino a sfiorare il bollore. A quel punto spegnete la fiamma ed aggiungete anche il succo d’arancia e il liquore, che va aggiunto a fiamma spenta perchè non evapori completamente.

A questo punto potete passare alla composizione della torta fiesta. Tagliate in due strati la torta che ormai sarà ben fredda e bagnatela con la bagna, utilizzando un cucchiaio o meglio ancora un pennello per alimenti.

Stendete uno strato di crema ed aggiungete anche l’altro strato di torta facendo aderire perfettamente le due metà. Non resta quindi che fondere il cioccolato, a bagnomaria oppure in microonde, e versarlo sulla torta, livellando per bene tutta la superficie ed i suoi bordi. Decorate la torta fiesta come meglio credete, decorando con del cioccolato, delle gocce di cioccolato o delle scorze d’arancia. Fate riposare la torta fiesta per almeno un’ora in frigorifero prima di servirla.

Torta-fiesta-101325

Consigli e varianti

La torta fiesta può essere realizzata utilizzando sia nella bagna che nella preparazione della base il liquore che più preferite.

Non eccedete con la quantità di bagna per non dare una nota troppo alcolica alla vostra Torta Fiesta. La torta fiesta è una torta decisamente golosa, che piacerà anche ai piccoli. Se, però, i vostri ospiti non apprezzassero la nota più alcolica di questo dolce potete preparare una torta Ferrero Rocher o una torta Kinder Delice. Ottima anche una Torta Pan di Stelle, che metterà d’accordo proprio tutti.

Conservazione

La torta fiesta si conserva in frigorifero per 3-4 giorni al massimo chiusa all’interno di un contenitore ermetico oppure posta sotto una campana di vetro.

Altre ricette di Dolci
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!