Dolci   •   Torte

Torta mantovana

La torta mantovana è un dolce soffice e morbido, dal sapore intenso e dall'odore incantevole, adatto in mille occasioni e in ogni momento della giornata. Vediamo insieme come prepararla ed alcuni consigli per un risultato irresistibile

Torta mantovana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta mantovana, come dice il suo stesso nome è un dolce tipico della cucina mantovana ma molto famoso nella zona di Prato, in Toscana, dove è una vera specialità. Si tratta di una torta molto morbida e soffice, ricca di burro e mandorle dal profumo davvero incantevole. Realizzarla è molto semplice ed il risultato sarà un vero tripudio di sapori intensi e corposi, adatti ad ogni periodo dell’anno ma che si prepara soprattutto nel periodo pasquale. Vediamo insieme come preparare la torta mantovana.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di burro
  • 200 g di zucchero semolato
  • 60 g di mandorle
  • 2 uova intere
  • 5 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci

Ingredienti per cospargere

  • Zucchero a velo q.b.

Torta-mantovana-95365

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta mantovana dovete partire lavorando in planetaria lo zucchero ed il burro fino ad ottenere una crema ben spumosa ed areata. È importante che il burro sia a temperatura ambiente e molto morbido per cui lasciatelo fuori dal frigorifero per almeno un paio d’ore prima di iniziare la preparazione della torta mantovana.

Quando avrete ottenuto un risultato ben cremoso aggiungete i tuorli e le uova, uno alla volta. Anche in questo caso le uova è bene che siano a temperatura ambiente. Quando le uova si saranno perfettamente incorporate potete aggiungere la farina, la vanillina ed il lievito, che andranno setacciati per evitare la formazione di grumi.

Lavorate il composto della torta mantovana per qualche minuto così che tutti gli ingredienti si amalgamino per bene e otteniate un composto ben denso e cremoso. Terminata la lavorazione versate il tutto all’interno di una tortiera di 24 cm di diametro precedentemente imburrata ed infarinata. Livellate per bene la superficie e poi cospargete con le mandorle.

La torta mantovana a questo punto è pronta per essere messa in forno preriscaldato a 170°c per circa 45 minuti. Sarà pronta quando il suo aspetto sarà ben dorato. Per essere completamente sicuri che la torta mantovana sia pronta potete fare la classica prova stuzzicadenti. Inserite uno stuzzicadenti all’interno della torta: se uscirà ben asciutto sarà segno che la vostra torta mantovana è pronta e potete sfornarla; se invece è ancora umido e contiene tracce d’impasto fate proseguire ancora la cottura in forno.

Una volta pronta, la torta mantovana andrà fatta freddare per qualche minuto prima di spolverizzare con dello zucchero a velo e servire ai vostri ospiti.

Torta-mantovana-95365

Consigli e varianti

La cottura della torta mantovana è molto importante. Si tratta di un dolce molto soffice per cui dovete fare attenzione a non far durare troppo la cottura, che indurirebbe il vostro dolce rovinandolo.

La torta mantovana è molto soffice e buona. In alternativa, però, potete servire una torta paradiso, un ciambellone o una torta alle carote, morbida e gustosa.

Conservazione

La torta mantovana si conserva per 3-4 giorni al massimo chiusa all’interno di un contenitore ermetico oppure coperta con una campana di vetro così da limitare il contatto con l’aria, che finirebbe per indurire la torta mantovana, facendole perdere la sua caratteristica che la rende tanto amata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!