Dolci   •   Torte

Torta rovesciata con mele e pinoli

La torta rovesciata con mele e pinoli è un dolce che si rifà alla classica torta di mele resa in questo caso ancora più deliziosa dalla presenza dei pinoli. Ecco la ricetta

Torta rovesciata con mele e pinoli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta rovesciata con mele e pinoli è una variante della torta di mele, dolce amatissimo e preparato dalle nonne di ogni parte del mondo.

Questo dolce è perfetto da servire alla fine del pranzo domenicale poichè con il suo sapore dolce e avvolgente rievoca il gusto delle tradizioni di una volta, quando si privilegiavano ingredienti sani e genuini.

L’accostamento delle mele con i pinoli rende questa torta irresistibile per tutti i palati, anche per quelli più esigenti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questa torta.

Ingredienti

  • 170 g di yogurt bianco
  • 4 mele
  • 2 limoni
  • 100 ml di olio extravergine d’oliva
  • 40 g di pinoli
  • 60 g di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 250 g di farina 00
  • 250 g di zucchero
  • q.b di zucchero a velo
  • 2 g di sale
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

Iniziate la preparazione della torta rovesciata con mele e pinoli mondando le mele e tagliandole a fette non troppo sottili; depositatele quindi in una ciotola e mescolatele allo zucchero di canna ed al succo di limone.

Foderate con le mele la superficie di una tortiera e ponete lo stampo in forno preriscaldato (modalità statico) a 180 gradi per dieci minuti, giusto il tempo di farle caramellare.

Nel frattempo, in un contenitore capiente, rompete le uova e mescolatele (ma non troppo) con la frusta assieme allo zucchero; quindi iniziate ad incorporare poco per volta, senza smettere di mescolare, anche la farina ed il lievito setacciati.

Torta rovesciata con mele e pinoli

Quando gli ingredienti avranno cominciato ad amalgamarsi tra loro aggiungete lo yogurt bianco, l’olio extravergine di oliva, la scorza di un limone grattugiato ed il sale e mescolate ancora un po’ fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi.

Trascorsi i 10 minuti togliete lo stampo dal forno e foderate i bordi con carta forno; versate il composto sulle mele ed infornate nuovamente per 35 minuti circa finchè il dolce non si sarà ben dorato in superficie.

Togliete la teglia dal forno e quando il dolce sarà ancora caldo trasferitelo su un piatto da portata e decorate con la scorza grattugiata del limone, i pinoli e lo zucchero a velo. Dopo aver fatto raffreddare per mezz’ora circa servite pure la torta ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare una classica torta rovesciata alle mele o una torta rovesciata all’ananas, amatissima da grandi e piccini.

Torta rovesciata con mele e pinoli

Conservazione

La torta rovesciata con mele e pinoli si conserva per 2-3 giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

I consigli di Angela

Prima di spolverare il dolce con lo zucchero a velo aspettate che si raffreddi altrimenti lo zucchero verrà assorbito dalla torta ancora calda. Potete sostituire le mele con un altro frutto di vostro gusto come pesche e ananas sciroppato. Fate molta attenzione quando rovesciate il dolce in quanto, essendo ancora caldo, potrebbe rompersi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!