Dolci   •   Torte   •   Senza glutine

Victoria sponge cake senza glutine

La Victoria sponge cake senza glutine è una variante della classica versione inglese amatissima in tutto il mondo. Ecco la ricetta

Victoria sponge cake senza glutine
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La Victoria Sponge Cake è una torta inglese che prende il nome dalla regina Vittoria, la quale adorava questa torta come accompagnamento per il suo té pomeridiano. E’ conosciuta anche come “Victoria Sandwich” perché ricorda proprio la composizione di un panino, con i due strati di torta in mezzo a cui si inseriscono le farciture al formaggio e alla marmellata.

La Victoria Sponge Cake è adatta a qualsiasi occasione: dalla colazione al dessert dopo una luculliana cena, il suo gusto dolce e la sua acidità sorprenderanno il palato ad ogni morso.

La Victoria sponge cake senza glutine è perfetta per celiaci e chi è affetto da gluten sensitivity, inoltre per chi fosse intollerante al lattosio, tutti gli ingredienti contenenti lattosio possono essere sostituiti dai “cugini” lactose-free!

Vediamo il procedimento per questa deliziosa e facile torta!

Ingredienti per la base

  • 180 g di burro
  • 50 g di fecola di patate
  • 100 g di farina senza glutine
  • 50 g di amido di mais
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • 175 g di zucchero
  • 40 ml di latte
  • 4 uova

Ingredienti per la crema al formaggio

  • 250 g di mascarpone
  • 3 cucchiai di latte
  • 3 cucchiai di zucchero a velo

Ingredienti per farcire

  • 1 marmellata di lamponi

Preparazione

Per realizzare la Victoria sponge cake senza glutine per prima cosa assicuratevi che uova, latte e burro siano a temperatura ambiente. Preriscaldate il forno a 180°C in modalità statico e imburrate due teglie rotonde del diametro di 22/24 cm. Setacciate insieme tutte le farine, insieme al sale e al lievito.

Iniziate montando in planetaria (o con l’ausilio delle fruste elettriche) il burro con lo zucchero, fino a raggiungere una consistenza cremosa e areata. Unite quindi un uovo alla volta, ma dopo il secondo uovo, per non fare impazzire l’impasto, aggiungete uno o due cucchiai di farina setacciata, per mantenere una certa consistenza. Continuate ad aggiungere le uova mentre sbattete e se necessario unite altra farina. Ultimate la preparazione unendo la farina rimasta e il latte.

Versate il composto nelle due teglie, cercando di suddividerlo in parti uguali. Livellate bene la superficie e infornate per 40 minuti. Controllate la cottura allo scadere del tempo ma ricordate che la prova stuzzicadenti è molto importante, specie nel caso delle farine senza glutine, poiché le varie miscele assorbono diversamente l’umidità, pertanto potrebbe volerci qualche minuto in più per cuocere bene il cuore della vostra torta.

Sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Crema al formaggio

Nel frattempo preparate la crema al formaggio montando il mascarpone con il latte e lo zucchero a velo. La quantità di zucchero dipende molto dalla marca di mascarpone che scegliete (alcuni sono più dolci di altri) ma soprattutto dal gusto personale, per cui la dose di zucchero è molto variabile, assaggiate dopo ogni cucchiaio e decidete se ne volete aggiungere ancora, tenendo a mente che la torta è già dolce e che aggiungerete una confettura di lamponi, per cui non esagerate con lo zucchero nel mascarpone.

Quando le torte saranno a temperatura ambiente, disponete il primo disco su un piatto da portata, versate un abbondante strato di crema al mascarpone, quindi un vasetto di confettura di lamponi e coprite con il secondo disco di torta, permettendo alle farciture di uscire leggermente dai bordi: l’effetto “abbondante” del contrasto tra bianco e rosso è una delle caratteristiche principali della Victoria Sponge. Potete scegliere se decorare la vostra torta con semplice zucchero a velo, altra crema al mascarpone, frutti di bosco e foglioline di menta. Conservate qualche ora in frigorifero prima di servire.

In alternativa potete servire una naked cake o una torta con crema di ricotta e fragole.

Conservazione

La Victoria sponge cake senza glutine si conserva per 2-3 giorni sotto una campana di vetro in frigorifero.

I consigli di Chiara

Cuocete l'impasto in due teglie diverse, poiché non si riesce a cuocere bene un solo disco e poi tagliarlo a metà, perché si asciuga troppo all'esterno e resta umido all'interno se è troppo spesso. Non dolcificate troppo il mascarpone, il bello del dolce è che lascia una piacevole freschezza nel palato grazie ai lamponi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!