Bomboloni alla marmellata

I bomboloni alla marmellata sono perfetti per la merenda o per la colazione ma anche per un piccolo peccato di gola durante il giorno. Ecco la ricetta

Bomboloni alla marmellata
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I bomboloni alla marmellata sono dei dolci davvero invitanti, perfetti per la colazione al mattino o per la merenda ma saranno anche apprezzatissimi come piccolo spuntino durante il giorno o piccolo peccato di gola.

La loro preparazione è un po’ lunga ma il risultato è davvero di tutto rispetto. La farcitura può essere di vario tipo, utilizzando la marmellata che più preferite, secondo il vostro gusto o quello dei vostri ospiti. Cosparse con dello zucchero semolato saranno sempre una grandissima soddisfazione.

Vediamo, quindi, la ricetta per degli ottimi bomboloni alla marmellata.

Ingredienti

  • 450 g di farina 00
  • 2 tuorli
  • 320 g di zucchero
  • 140 ml di latte
  • 70 g di burro
  • 30 g di lievito di birra
  • q.b di sale

Ingredienti per farcire

  • marmellata q.b.

Ingredienti per cospargere

  • q.b. di zucchero semolato o a velo

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei bomboloni alla marmellata dovete partire dalla preparazione dell’impasto. Dovrete eseguire dei piccoli passaggi importanti e soprattutto rispettare con scrupolosità le fasi di lievitazione per avere un risultato davvero perfetto.

Come prima cosa intiepidite il latte e scioglietevi all’interno il lievito di birra. Aggiungete a latte e lievito anche circa 120 g di farina, mescolate e mettete da parte all’interno del forno spento ma con luce accesa per almeno mezzora. Fatto questo trasferite il composto in planetaria ed aggiungetevi i tuorli, uno alla volta e rigorosamente a temperatura ambiente per favorire la lievitazione, il resto della farina, alternando con il burro molto morbido e ben lavorabile, e lo zucchero.

Tutti gli ingredienti andranno aggiunti poco per volta solo quando la quantità aggiunta prima sarà stata perfettamente incorporata. Aggiungete anche un pizzico di sale e lavorate fino a formare un composto elastico e ben morbido. Trasferite l’impasto, che risulterà ancora appiccicoso, su un foglio di pellicola trasparente e mettete a lievitare all’interno del forno spento ma con luce accesa per almeno 2 ore così che raddoppi il proprio volume iniziale.

Bomboloni alla marmellata

Solo a questo punto potete trasferire il composto sul piano di lavoro infarinato e stendere fino ad avere uno spessore di 1 centimetro circa. Con un un coppa pasta andate a realizzare dei dischi. Diponetene la metà sul piano di lavoro, al centro aggiungete un cucchiaino di marmellata, bagnate i bordi con dell’acqua e sigillate coprendo con un altro disco di pasta. Pigiate bene sui bordi e poi mettete su un vassoio infarinato e coperto con un canovaccio per un’altra ora a lievitare sempre in forno spento ma con luce accesa.

Solo a questo punto potete procedere con la cottura. Vi servirà dell’olio di semi di arachidi che andrà portato ad una temperatura di 165°C. Fate cuocere i bomboloni alla marmellata per qualche minuto per lato così da renderli ben biondi. Una volta cotti passateli velocemente su un foglio di carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso e poi nello zucchero semolato così che questo si attacchi su tutta la superficie. Non vi resta che far riposare i vostri bomboloni alla marmellata prima di servirli ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire dei krapfen alla Nutella o delle ciambelle fritte, entrambe preparazioni irresistibili per grandi e bambini.

Bomboloni alla marmellata

Conservazione

I bomboloni alla marmellata si conservano per al massimo un giorno in un contenitore ermetico o posti sotto una campana di vetro così da mantenerli ben morbidi.

I consigli di Fidelity Cucina

La lievitazione è molto importante. Se preparate i bomboloni in inverno fatela continuare anche per un’altra mezzora rispetto ai tempi indicati. E’ importante che l’impasto raddoppi il volume iniziale per una buona riuscita del vostro dolce. Non esagerate con la farcitura e sigillate bene i bordi per evitare sorprese in fase di cottura.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!