Cestini di pizza margherita

I cestini di pizza margherita sono una variante della classica pizza margherita resa in questo caso ancora più particolare. Ecco la ricetta

Cestini di pizza margherita
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I cestini di pizza margherita sono ottimi da gustare sia a pranzo che a cena, ideali anche per feste e buffet.

Per tutti gli amanti della pizza sarà una novità molto carina il fatto di gustare una pizza sotto forma di cestino, i bambini ne andranno matti ma anche gli adulti ne rimarranno soddisfatti.

Ottimi da mangiare caldi, ma anche freddi sono favolosi, non vi serviranno forchetta e coltello perchè essendo dei finger food si gustano tranquillamente con le mani.

Ingredienti per la pasta pizza

  • 500 g di farina 00
  • 310 ml di acqua gassata
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 17 g di sale
  • 15 g di lievito di birra

Ingredienti per condire

  • 3 mozzarelle
  • q.b di polpa di pomodoro

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei cestini di pizza margherita prendete una ciotola, mettete dentro la farina setacciata e mettete da parte.

In un bicchiere mettete metà dell’acqua gassata ed il lievito di birra, mescolate con un cucchiaino e fate riposare qualche minuto coprendo il tutto. Appena il lievito avrà riposato unitelo alla farina e iniziate a mescolare con le mani o con un mestolo di legno. Aggiungete l’olio e il resto dell’acqua e continuate a mescolare bene, per ultimo unite il sale.

A questo punto l’impasto dovrà staccarsi bene dalle pareti del contenitore, rovesciatelo sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratelo un pochino con le mani. Formate una palle e fate lievitare all’interno della ciotola coperta in forno per almeno 2 ore. Trascorso il tempo, prendete dei piccoli pezzi di impasto, stendeteli come fossero delle pizze piccolissime.

Cestini di pizza margherita

Prendete i contenitori in alluminio usa e getta per muffin, rovesciatene uno al contrario, cospargetelo con un po’ di olio e mettete sopra il cerchio di impasto allargandolo e allungandolo verso il basso. Fate pressione utilizzando un altro stampo, anche questo oleato, e premete delicatamente per incastrarli un po’, così che l’impasto non si gonfi troppo in cottura.

Mettete in forno preriscaldato a 220°C fino a quando non vedrete i bordi dorati (ci vorranno circa 15 minuti). Anche se gli stampi sono al contrario i bordi si vedono perché fuoriescono. Sfornateli, mettete dentro mozzarella e polpa di pomodoro leggermente salata a strati e infornate con funzione grill per qualche minuto. Servite caldi.

In alternativa potete servire una pizza stromboli o una pizza margherita, grande classico con il quale non si sbaglia mai.

Cestini di pizza margherita

Conservazione

I cestini di pizza margherita si conservano per al massimo un paio di giorni ma andranno scaldati nuovamente affinchè tornino caldi, morbidi e filanti come quando li avete sfornati.

I consigli di Ombretta

Se avete la planetaria il lavoro più grosso lo fate fare a lei ma se non l'avete potete tranquillamente impastare a mano come facevano le nostre mamme e le nostre nonne. Mi raccomando la lievitazione è importante, non meno di due ore. Se volete che lieviti in una sola ora vi basterà accendere il forno a 50 gradi per qualche minuto, spegnere e inserire la ciotola coperta con canovaccio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!