La pizza al formaggio marchigiana

La pizza al formaggio marchigiana è un piatto tipico del periodo pasquale nelle Marche. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

La pizza al formaggio marchigiana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Per Pasqua ogni regione, ogni città ed ogni paese, ha la sua ricetta tradizionale pasquale. Nelle Marche, ed un po’ in tutto il suo territorio, non è Pasqua senza la pizza al formaggio. Tipico piatto pronto in tavola già dalla colazione della domenica di pasqua.

Eh già, perché nelle Marche si usa festeggiare la Pasqua, sin dalle prime ore del mattino. È questa un’antica usanza diffusa ancora oggi in molte famiglie e consiste in una tavolata imbandita di salumi, pane casereccio, uova e per l’appunto, pizza di formaggio (e molto altro ancora).

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima pizza al formaggio marchigiana

Ingredienti

  • 2 uova
  • 200 g di farina 00
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 20 g di pecorino romano
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 100 ml di acqua
  • 25 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pizza al formaggio marchigiana dovete iniziare sbattendo le uova in una terrina. Aggiungete i due tipi di formaggio grattugiati (parmigiano e pecorino romano) ed amalgamate il tutto.

Fatto questo versate una parte della farina indicata in ricetta (circa la metà). A parte invece, sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e versatelo poi nel composto, continuando ad amalgamare. Aggiungete la restante parte di farina, il burro fuso, sale e pepe, continuando sempre a mescoalre per ottenere l’impasto finale.

Versate ora l’impasto in una ciotola di terracotta (grandezza media) precedentemente imburrata e infarinata, in alternativa potete anche servirvi di uno stampo di cartone specifico per panettone.

Lasciate lievitare la vostra pizza al formaggio per 1 ora circa dentro il forno precedentemente scaldato a 30º e poi spento. La lievitazione è molto delicata, per cui il consiglio è quello di non aprire mai il forno. Passata poi un’ora, accendete il forno a 180º per 45 minuti (forno statico). Una volta pronta la pizza al formaggio marchigiana andrà lasciata da parte a freddarsi prima di servirla ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire dei muffin patate e prosciutto o dei muffin ai peperoni, antipasti semplici ma particolari.

Conservazione

La pizza al formaggio marchigiana si conserva per qualche giorno sotto una campana di vetro o dentro un sacchetto per alimenti. 

I consigli di Eleonora

Fate attenzione alla lavorazione dell'impasto e alla sua lievitazione perchè sono due fattori molto importanti per la buona riuscita della pizza al formaggio. Potete arricchire ancora di più aggiungendo dei salumi o utilizzando dei formaggi che gradite di più!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!