Panini allo zafferano

I panini allo zafferano sono dei soffici e delicato prodotti da forno, ideali per il pranzo o la cena e per essere farciti in tanti modi diversi. Ecco la ricetta

Panini allo zafferano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

panini allo zafferano sono dei soffici panini profumati allo zafferano.

Dal gusto delicato ma intenso piaceranno sia a grandi che piccini. Non essendo nè salati nè dolci si prestano bene per essere farciti con qualsiasi ingrediente. Ottimi da mangiare a pranzo o a cena. Alternativa buonissima per una sana merenda o una colazione diversa dal solito. Ottimi con marmellata o nutella, saporitissimi anche con affettati e verdure.

Vediamo, quindi, insieme come prepararli.

Ingredienti

  • 130 ml di latte
  • 170 g di farina Manitoba
  • 150 g di farina 00
  • 1 cucchiaio di acqua calda
  • 1/2 bustina di zafferano
  • 25 g di burro
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale

Ingredienti per spennellare

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte

Preparazione

Preparare questi panini allo zafferano è facile e divertente. Prima di tutto mettete in una ciotola la farina setacciata. In un bicchiere mettete 30 ml di latte, scaldatelo leggermente al microonde. Fate sciogliere dentro il lievito sbriciolato e mescolate con un cucchiaino in modo da farlo sciogliere bene. Mettete il cucchiaio di acqua calda in una tazzina e fateci sciogliere dentro lo zafferano.

In un altra ciotola fate sciogliere il burro al microonde, se non lo avete potete farlo sciogliere a fiamma bassa in un pentolino. Versate l’acqua con lo zafferano nel burro, mescolate bene. Versate il lievito lasciato riposare dentro alla ciotola con la farina, mescolate con un mestolo di legno, aggiungete il burro con lo zafferano, il sale e lo zucchero. Si formerà un impasto granuloso, a questo punto dovete unire il latte tiepido poco per volta, fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.

Panini allo zafferano

Formate una palla e fatela lievitare all’interno di una ciotola coperta con canovaccio, dentro al forno spento per almeno 2 ore. Trascorsa la lievitazione, dividete l’impasto in tanti piccoli pezzi, io li ho fatti di 50 grammi l’uno. Formate dei cordoni allungati e poi fateli arrotolare su loro stessi formando una chiocciola. In un bicchiere mescolate un tuorlo con un pochino di latte. Spennellate i panini e fate cuocere in forno caldo a 220° per 7 minuti e poi a 180° per 8 minuti. Sfornate e fate freddare sopra ad una gratella.

In alternativa potete preparare del pane integrale o del pane cafone.

Panini allo zafferano

Conservazione

I panini allo zafferano si conservano per un paio di giorni se riposti all’interno di un contenitore ermetico oppure dentro un sacchetto per alimenti. Se si desidera, si possono anche congelare.

I consigli di Ombretta

Questi panini posso essere gustati sia con ingredienti dolci che salati. Potete divertirvi e far divertire i vostri bambini dandogli le forme più strane. L'impasto è molto morbido è quindi facilissimo da lavorare. Se avete la planetaria potete usare quella per fare l'impasto, farete sicuramente più in fretta, anche se lavorato a mano esce sempre meglio.

Altre ricette interessanti
Commenti
Pamela Belli

05 maggio 2016 - 15:13:41

sono molto invitanti

0
Rispondi
Ombretta Orrù

30 maggio 2016 - 13:28:17

Ti ringrazio Pamela ^_^

0
Tiziana Maranzana

05 maggio 2016 - 13:13:04

adoro lo zafferano quindi saranno squisiti!!!!!

0
Rispondi
Ombretta Orrù

05 maggio 2016 - 13:20:21

Tiziana sono buonissimiiii ^_^

0
Elisa Melandri

05 maggio 2016 - 10:46:00

Che bontà!!

0
Rispondi
Ombretta Orrù

05 maggio 2016 - 13:20:08

Grazie Elisa ^_^

0