Pizza con fichi e speck

La pizza con fichi e speck è molto particolare, con un mix di sapori forti ma delicati al tempo stesso. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili per un risultato davvero originale

Pizza con fichi e speck
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pizza con fichi e speck è una variante raffinata e prelibata, ideale per chi ama i sapori particolari. Solitamente si abbinano i fichi al prosciutto crudo ma anche lo speck è un salume che si sposa perfettamente con questi frutti.

I fichi hanno la particolarità di essere dei frutti molto dolci e versatili in cucina: vengono impiegati ad esempio per la preparazione di marmellate e confetture, di dolci e come potete intuire voi stessi anche per la preparazione di pietanze salate come la pizza. Provatela e vi stupirà!

Ingredienti per la base

  • 250 g di farina 0
  • 250 g di farina 00
  • 25 g di lievito di birra
  • 310 ml di acqua
  • 60 ml di olio extravergine d’oliva
  • 50 g di zucchero
  • 20 g di sale

Ingredienti per condire

  • 250 g di passata di pomodoro
  • 350 g di mozzarella
  • 300 g di fichi
  • 200 g di speck
  • q.b di origano

Preparazione

Per preparare la pizza con fichi e speck innanzitutto miscelate le due farine all’interno di una ciotola capiente. Al centro praticate un buco, dove andrete a posizionare il lievito sbriciolato. Sciogliete quest’ultimo con un po’ di acqua tiepida, dopo di che aggiungete lo zucchero, il sale e l’olio extra vergine d’oliva.

Mescolate tutti gli ingredienti fra loro, aggiungendo gradatamente l’acqua tiepida (potrebbe non essere necessario utilizzarla tutta) e iniziate ad impastare. Trasferite l’impasto sul piano del tavolo infarinato e impastate fino a quando otterrete un panetto soffice ed elastico (ci vorranno circa 10 minuti).

Trascorso questo tempo, rimettete l’impasto nella ciotola infarinata e ponete a lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio di volume (circa 1 ora e mezza). Trascorso il tempo della lievitazione, dividete l’impasto in 3 parti uguali. Prendete la prima parte e stendetela in un disco sottile, distribuitevi sopra la passata di pomodoro e infornate a 190°C per circa 15-20 minuti.

Cinque minuti prima che la pizza sia cotta, estraete la teglia dal forno e condite la pizza con la mozzarella a cubetti (ben sgocciolata) e i fichi a fettine. Infornate nuovamente e quando la mozzarella diventa filante togliete dal forno e farcite infine la pizza all’uscita con delle fettine di speck IGP. Servite la pizza ben calda, spolverizzando con dell’origano (facoltativo).

Ripetete l’operazione con le altre 2 parti di impasto. Se non consumate subito le pizze, basterà scaldarle appena 2 minuti in forno prima di servirle.

In alterantiva potete preparare una classica e sempre amata pizza margherita o una focaccia pugliese, ricette semplici ma sempre amatissime.

Pizza con fichi e speck

Conservazione

La pizza con fichi e speck è ottima da consumare ben calda ma si conserva per un giorno in frigorifero. Andrà, però, scaldata in forno tradizionale o a microonde prima di servirla nuovamente. 

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

La pizza con fichi e speck è una variante dal sapore molto particolare e un po' dolciastra ma che incontra la sapidità dello speck. Scegliete sempre degli ingredienti di qualità come la passata di pomodoro Siccagno da agricoltura biologica, mozzarella fior di latte, fichi leggermente maturi e speck IGP, rimarrete assolutamente entusiasti!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!