Pizza di Pasqua al formaggio

La pizza di Pasqua al formaggio è una preparazione tipica del periodo pasquale. SI posa alla perfezione con salumi e formaggio di vario tipo. Ecco come prepararla

Pizza di Pasqua al formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pizza di Pasqua al formaggio è una preparazione tipica del periodo pasquale, che si prepara in tutta Italia.

Si tratta, infatti, di una preparazione che si presta benissimo per essere accompagnata con dei salumi con dei formaggi che quindi sarà perfetta per il pranzo di Pasqua o per delle scampagnate che si fanno durante questo periodo. Si tratta di una ricetta che darà grandi soddisfazioni perché otterrete un piatto molto saporito e dalla consistenza compatta che saprà conquistare tutti.

Vediamo, quindi, come preparare un’ottima pizza di Pasqua al formaggio ed alcuni consigli per arricchirla ancora di più.

Ingredienti per il lievitino

  • 60 ml di acqua
  • 25 g di lievito di birra
  • 120 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di zucchero

Ingredienti per l’impasto

  • 2 uova
  • 260 g di farina 0
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 200 g di pecorino
  • 120 ml di acqua

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pizza di Pasqua al formaggio dovete partire dalla realizzazione del lievitino che vi servirà come base dell’impasto che andrete a realizzare in un secondo momento.

Fate intiepidire l’acqua. che deve essere a temperatura ambiente o appena tiepida, e scioglietevi all’interno il lievito ed un cucchiaino circa di zucchero. Una volta amalgamati questi tre ingrediente potete aggiungere anche la farina ed amalgamare il tutto fino a quando avrete ottenuto una consistenza ben morbida. Coprite con un canovaccio e lasciare lievitare per circa un’ora.

A questo punto, una volta lievitato il primo impasto, potete versarvi le uova e iniziare a lavorare il tutto. Aggiungete anche la farina ed il sale ed amalgamate per bene. Non vi resta quindi che aggiungere anche l’olio, sale e pepe, l’acqua che deve essere a temperatura ambiente ed il formaggio grattugiato. Amalgamate per bene il tutto fino a quando avrete ottenuto una consistenza ben compatta ed elastica.

Quando avrete raggiunto questo risultato potete trasferire il panetto così ottenuto all’interno di uno stampo e far lievitare per circa tre ore fino a quando avrà più che raddoppiato il suo volume iniziale. La pizza di Pasqua al formaggio andrà quindi messa in forno preriscaldato a 200°C per circa 30-35 minuti o fino a quando sarà ben dorata in superficie. Fate attenzione, però, a non protrarre troppo la cottura per non ottenere una pizza di Pasqua troppo asciutta. Non aprite lo sportello del forno quando il composto sta ancora lievitando perchè rovinereste l’effetto finale.

Una volta sfornata la pizza di Pasqua andrà lasciata ad intiepidirsi e poi servita insieme a dei salumi o dei formaggi.

In alternativa potete preparare un ciambellone di pizza o una focaccia genovese.

Conservazione

La pizza di Pasqua al formaggio si conserva per al massimo 2-3 giorni all’interno di un sacchetto per alimenti.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire ancora di più il sapore della vostra pizza di Pasqua aggiungendo dei formaggi più o meno stagionati oppure aggiungendo all'impasto anche dei tocchetti di formaggio, come ad esempio del groviera. Se volete un risultato ancora più gustoso aggiungete anche dei tocchetti di salame o di pancetta all'impasto. Otterrete una pizza di Pasqua non solo più saporita ma anche profumata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!