Lievitati   •   Torte Salate   •   Vegeteriano

Strudel con carciofi e ricotta

Lo strudel con carciofi e ricotta è un secondo piatto diverso dal solito ed alternativo rispetto alla classica torta salata. Ecco la ricetta

Strudel con carciofi e ricotta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo strudel con carciofi e ricotta è un secondo piatto molto gustoso, dal sapore delicato ma deciso al tempo stesso, che si può rendere ancora più leggero per chi sta seguendo un regime dietetico oppure arricchire aggiungendo altri formaggi o altre verdure, a seconda dei gusti e delle situazioni.

La preparazione di questo piatto è molto semplice e veloce ma il risultato sarà davvero delizioso e molto interessante. Vediamo, quindi, insieme come prepararli ed alcuni consigli utili per arricchirlo ancora di più.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 300 g di ricotta
  • 6 carciofi
  • 2 cipolle
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 spicchio di aglio

Ingredienti per spennellare e decorare

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte
  • q.b di sesamo

Preparazione

Per iniziare la preparazione dello strudel con carciofi e ricotta dovete partire dai carciofi che serviranno per il ripieno.

Come prima cosa accorciate il gambo ed eliminate la parte esterna. Eliminate anche le foglie esterne più dure e tagliate le estremità per eliminare anche le spini. Tagliate a questo punto i carciofi a metà ed eliminate le foglie più piccole che conterranno ancora delle spine e il fieno presente all’interno. Riducete quindi i carciofi in fettine e metteteli in un po’ di acqua con delle gocce di limone così che si mantengano ben bianchi mentre vi dedicate alla cipolla, che andrà sbucciata e ridotta in fettine o in pezzi più piccoli a seconda dei vostri gusti.

Mettete la cipolla in padella a rosolare insieme a dell’olio extravergine d’oliva e fate appassire. Dopo di che aggiungete i carciofi, privati dell’acqua in cui li avete tenuti a bagno. Aggiustate di sale e pepe e fate andare per qualche minuto. Aggiungete un po’ di brodo vegetale per facilitare la cottura ed aggiungendone dell’altro, poco alla volta, fino a quando i carciofi saranno perfettamente cotti.

Strudel con carciofi e ricotta

Spegnete, quindi, la fiamma e lasciate da parte a freddare. In una ciotola aggiungete la ricotta e lavoratela con una forchetta così da ridurla in una crema ad aggiungete i carciofi, ormai freddi e ben asciutti. Amalgamate il tutto e dedicatevi alla pasta sfoglia. Aprite il vostro rotolo e adagiatelo su una teglia, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta ed al centro aggiungete il ripieno appena preparato. Richiudete la pasta sfoglia a formare il vostro strudel sigillando i brodi così che il ripieno rimanga perfettamente racchiuso al suo interno.

Fatto questo non vi resta che spennellare la superficie del vostro strudel con carciofi e ricotta con un tuorlo ed un cucchiaio di latte sbattuti insieme e decorare con dei semi di sesamo. Mette a cuocere quindi in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti. Il vostro strudel con carciofi e ricotta sarà pronto quando sarà ben dorato in superficie. Sfornate e lasciatelo intiepidire prima di servirlo ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire uno strudel di carciofi e provola o una torta salata patate e formaggio.

Strudel con carciofi e ricotta

Conservazione

Lo strudel con carciofi e ricotta si conserva per un paio di giorni in frigorifero in un contenitore ermetico. Potrà essere servito caldo ripassandolo in forno oppure a temperatura ambiente lasciandolo per almeno mezzora fuori dal frigorifero.

I consigli di Fidelity Cucina

Se volete alleggerire le calorie del piatto potete utilizzare una ricotta light e fate cuocere i carciofi da subito con il brodo vegetale senza soffriggere. Se, invece, volete arricchirne il sapore potete aggiungere delle altre verdure, come delle zucchine o delle melanzane ridotte in cubetti e fritte. Al posto della ricotta potete utilizzare anche della Philadelphia o un formaggio cremoso a vostra scelta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!