Strudel di mele

Lo strudel di mele è un dolce tipico del Trentino Alto Adige a base di mele, che ormai è conosciuto e consumato in tutto il mondo. Vediamo insieme come prepararlo ed in quali varianti poterlo servire

Strudel di mele
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo strudel di mele è un dolce tipico del Trentino Alto Adige, ma ormai conosciuto in tutto il mondo. Si tratta di una preparazione che ha origini antichissime se si pensa che i Turchi preparavano un dolce molto simile a questo già nel XVII secolo. Nel corso degli anni lo strudel di mele ha subito una serie di modifiche fino ad arrivare alla ricetta attuale. Ingrediente fondamentale dello strudel di mele sono proprio le mele, di cui il Trentino Alto Adige è uno dei maggiori produttori, che vengono poi avvolte in un rotolo di pasta insieme a cannella, pinoli ed uvetta. Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo strudel di mele.

Ingredienti per la pasta

  • 130 g di farina 00
  • 40 ml di acqua
  • 50 g di zucchero
  • 15 ml di olio extravergine d’oliva
  • un pizzico di sale
  • 1 uovo

Ingredienti per il ripieno

  • 800 g di mele
  • 90 g di zucchero
  • 30 g di pinoli
  • 50 g di uvetta
  • 130 g di burro
  • scorza di 1 limone
  • 2 cucchiai di grappa
  • 50 g di pangrattato
  • cannella q.b.

Strudel-di-mele-93086

Preparazione

Per iniziare la preparazione dello strudel di mele dovete partire dalla realizzazione della pasta per cui aggiungerete sul piano di lavoro o all’interno di una ciotola la farina precedentemente setacciata, un uovo, lo zucchero ed il sale ed amalgamerete il tutto. Aggiungete anche l’acqua, che deve essere tiepida, e l’olio. Incorporate per bene il tutto continuando a lavorare l’impasto per qualche minuto.

Quando avrete ottenuto una palla perfettamente compatta ed omogenea aggiungetela all’interno di una ciotola, coprite con pellicola trasparente e lasciatela riposare per all’incirca 30 minuti.

Nel frattempo dedicatevi al ripieno del vostro strudel di mele e mettete innanzitutto a bagno l’uvetta nella grappa così che si ammorbidisca per bene e passate sui fuochi. In una padella ben capiente aggiungete il burro, così che si sciolga per bene. Quando questo sarà ben fuso e caldo aggiungete anche il pangrattato e fate rassodare il tutto per qualche secondo. Togliete il composto ottenuto e lasciate a freddare.

Nel frattempo dedicatevi alle mele, che devono essere sbucciate, private del torsolo centrale e ridotte in fettine abbastanza sottili, così che diventino ben cotte e cremose in fase di cottura. Aggiungete le mele all’interno di una ciotola insieme allo zucchero, all’uvetta che nel frattempo avrete strizzato per bene, ai pinoli, la cannella, la scorza di limone grattugiato ed amalgamate per bene il tutto.

Dedicatevi adesso all’impasto. Dovrete stenderlo sul piano di lavoro precedentemente infarinato così da ottenere un rettangolo. Spennellate tutta la superficie con del burro fuso ed aggiungete il composto di burro e pangrattato realizzato prima. Livellate per bene ed aggiungete il composto con le mele realizzato prima. Fatto questo arrotolate lo strudel di mele nel senso della lunghezza così da ottenere il classico rotolo che caratterizza questo dolce.

Spostate lo strudel di mele all’interno di una teglia foderata con della carta da forno e spennellatene la superficie con del burro fuso. A questo punto lo strudel di mele è pronto per essere messo in forno preriscaldato a 180°c per all’incirca 40-45 minuti. Quando la superficie dello strudel di mele sarà ben dorata potete toglierlo dal forno e lasciarlo freddare prima di servirlo ai vostri ospiti.

Strudel-di-mele-93086

Consigli e varianti

Per la preparazione dello strudel di mele andranno usate delle mele renette, che sono quelle utilizzate solitamente nelle versioni originali e più tradizionali di questa ricetta. In alternativa, però, andranno benissimo anche delle mele golden.

Lo strudel di mele si presta a tantissime versione in cui si sostituiscono le mele con degli altri frutti mantenendo lo stesso procedimento. Il risultato sarà comunque molto goloso.

Lo strudel di mele è un ottimo dolce, che solitamente piace molto. In alternativa potete servire una torta di mele o dei muffin alle mele. Tutte preparazioni che utilizzano questo dolcissimo e molto versatile frutto.

Conservazione

Lo strudel di mele si conserva per un paio di giorni al massimo chiuso all’interno di un contenitore ermetico oppure posto sotto una campana di vetro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!