Torta rustica

La torta rustica è un piatto unico molto buono, farcito in questo caso con speck ed Emmenthal ma che si può preparare in mille modi diversi. Vediamo la ricetta per prepararle ed alcune varianti interessanti

Torta rustica
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta rustica è un piatto unico molto gustoso e particolare, che può esser servito in tantissime occasioni diverse, che vanno da una semplice cena in famiglia fino ad arrivare alle situazioni più particolari ed ai giorni di festa. La torta rustica è molto semplice da preparare ma soprattutto è un piatto molto versatile che si può proporre ai propri ospiti davvero in mille varianti diverse. In questo caso farciremo il nostro impasto con delle fette di speck e del formaggio Emmenthal. Il risultato è davvero molto goloso e buono. Vediamo, quindi, come preparare un’ottima torta rustica.

Ingredienti per la pasta

  • 200 g di farina Manitoba
  • 20 g di burro
  • 10 g di sale
  • Un cucchiaino di zucchero
  • 40 g di olio extravergine d’oliva
  • 50 g di acqua
  • 50 g di latte
  • 4 g di lievito secco

Ingredienti per il ripieno

  • 250 g di speck
  • 200 g di Emmenthal in fette

Ingredienti per spennellare

  • 1 uovo

Torta-rustica-71070

Preparazione

Per iniziare al preparazione della torta rustica dovete iniziare realizzare l’impasto che costituirà la base da farcire. Come prima cosa prendete una recipiente e versate l’acqua nella quale scioglierete il sale. Prendete un altro recipiente e versate il latte nel quale invece andrete a sciogliere il lievito ed un cucchiaino di zucchero.

Prendete una ciotola ben capiente ed aggiungete all’interno la farina, precedentemente setacciata per evitare la formazione di grumi, ed aggiungete a filo prima il latte e poi per ultimo il sale. Non resta, quindi, che aggiungere il burro tagliato a pezzetti. Il burro dovrà essere ben morbido per cui lascai telo fuori dal frigorifero per un paio di ore prima di preparare la torta rustica oppure passatelo per pochissimi secondi al microonde, facendo attenzione a non farlo fondere.

Lavorate, quindi, a fondo il vostro impasto fino a quando non avrete ottenuto un composto ben liscio ed omogeneo, ma soprattutto in cui tutti gli ingredienti si sono fusi completamente. Quando l’impasto sarà perfetto fermatevi e mettetelo a lievitare in una ciotola coperta con un canovaccio o con della pellicola. L’impasto dovrà raddoppiare il proprio volume.

Quando l’impasto della vostra torta rustica sarà perfettamente lievitato cominciate a stenderlo fino a quando non avrete ottenuto una pasta della grandezza necessaria per poter coprire una teglia di circa 26 cm di diametro ed i suoi bordi.

Passate la pasta sulla teglia e fatela aderire perfettamente al fondo ed ai bordi. A questo punto potete iniziare a farcire la vostra torta rustica con lo speck e poi con le fette di Emmenthal. A questo punto non vi resta che sistemare i bordi dando loro la forma e l’aspetto che desiderate.

La torta rustica è quasi pronta per cui non resta che spennellare la sua superficie con un po’ di uovo sbattuto tramite un pennello per alimenti. La torta rustica dovrà adesso lievitare per un’altra ora coperta con della pellicola trasparente.

Passata un’altra ora la torta rustica  è pronta per essere messa in forno a 180°C per circa un’ora e 20 minuti.

Quando la torta rustica avrà un aspetto ben dorato sarà pronta per essere servita ai vostri ospiti ancora tiepida o a temperatura ambiente.

Torta-rustica-71070

Consigli e varianti

La torta rustica può essere realizzata davvero in mille modi diversi, sostituendo lo speck con altri salumi oppure l’Emmenthal con degli altri formaggi. Non resta, quindi, che sbizzarrirsi con la fantasia e con gli abbinamenti.

La torta rustica è un’ottima soluzione per tantissime occasioni, ma in alternativa potete preparare una torta salata con spinaci e ricotta o un gateau di patate. Il successo è davvero assicurato.

Conservazione

La torta rustica si conserva per al massimo 3-4 giorni se coperta con della pellicola trasparente e risposta in frigorifero. Prima di servirla nuovamente la torta rustica andrà scaldata i forno perché torni della giusta consistenza e soprattutto perché il formaggio all’interno di fonda nuovamente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!