Torta salata carciofi e formaggi

La torta salata carciofi e formaggi è una variante della classica torta salata ai carciofi davvero irresistibile. Ecco la ricetta

Torta salata carciofi e formaggi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata carciofi e formaggi è una variante della classica torta salata ai carciofi, resa ancora più irresistibile e gustosa dalla presenza dei formaggi ma anche dei wurstel, che rendono questo piatto completo da poter servire come secondo. Nulla vieta, però, di poterlo portare a tavola anche come antipasto ridotto in fette o in quadrotti se servito in un buffet di antipasti rustici.

La preparazione della torta salata carciofi e formaggi è abbastanza semplice e parte da uno strato di pasta brisée che viene farcito con un ripieno realizzato con carciofi, wurstel e due tipi di formaggi. Il tutto viene poi cotto in forno. Il risultato è davvero ottimo, saporito e molto profumato.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima torta salata carciofi e formaggi.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta brisée
  • 4 carciofi
  • q.b di prezzemolo
  • 1 cipolla
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 60 g di scamorza
  • 60 g di parmigiano reggiano
  • 180 ml di latte
  • 3 uova
  • 4 wurstel
  • q.b di brodo vegetale

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta salata carciofi e formaggi dovete partire proprio dei carciofi, l’ingrediente che ha bisogno di una cottura più lunga. Come prima cosa dovrete accorciare il gambo ed eliminare le foglie esterne più dure e le estremità delle foglie in cui sono presenti le spine.

Riducete, quindi, i vostri carciofi a metà e poi in quarti, dividendo a loro volta in fettine a seconda dell’effetto finale che volete ottenere. Rimuovete anche la parte interna e mettete momentaneamente in una ciotola con dell’acqua e del succo di limone così che carciofi rimangano bianchi e non si scuriscano.

A questo punto prendete la cipolla, eliminate le foglie esterne e tritate molto finemente. Aggiungete in una padella ben capiente olio extravergine d’oliva e la cipolla e fate andare per qualche minuto fino a quando la cipolla inizierà ad appassire. A questo punto non dovrete fare altro che aggiungere i carciofi, che avrete privato della sostanza acidula in cui avete lasciati a bagno, ed aggiustare di sale e pepe.

Fate andare per qualche minuto dopodiché aggiungete brodo vegetale quanto basta per favorire la cottura. Mentre carciofi si cuociono dedicatevi agli altri ingredienti. Togliete la pasta brisée dal frigorifero, apritela e rivestite con essa una tortiera di all’incirca 26 cm di diametro ed anche i bordi. Bucherellate il fondo della vostra pasta brisée con i rebbi di una forchetta.

Nel frattempo dedicatevi alla scamorza, che dovrà essere ridotta in piccoli cubetti, ed i wurstel, anche questi da ridurre in fettine o in cubetti. Quando i carciofi saranno pronti spegnete la fiamma e lasciate da parte ad intiepidire. In una ciotola sbattete insieme le uova, il latte ed un pizzico di sale. Aggiungete quindi anche i carciofi, ormai tiepidi, la scamorza, i wurstel ed il parmigiano reggiano grattugiato. Amalgamate per bene tutti gli ingredienti e versate il composto così ottenuto sulla pasta brisée.

Ripiegati i bordi della vostra pasta e spennellate con dell’uovo sbattuto così da consentire una perfetta doratura della vostra torta salata.

La torta salata carciofi formaggi andrà quindi messa in forno preriscaldato a 190°C per all’incirca 25 minuti fino a quando la superficie dei bordi saranno ben dorati. Una volta cotta non resta che lasciarla intiepidire per una decina di minuti circa e poi servirla ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare una torta salata wurstel, scamorza e prosciutto o una torta salata wurstel e formaggio.

Torta salata carciofi e formaggi

Conservazione

La torta salata carciofi formaggi si conserva per all’incirca 2-3 giorni in un contenitore ermetico.

Potrà essere servita a temperatura ambiente lasciandola fuori dal frigorifero per almeno mezz’ora oppure potrà essere scaldata in forno tradizionale oppure a microonde così che torni calda come quando l’avete sfornata. In entrambi i casi sarà ottima.

I consigli di Fidelity Cucina

Rimuovete le foglie più esterne dei carciofi così da avere delle fettine ben tenere che si cuociano molto facilmente e velocemente. Al posto della scamorza potete utilizzare un altro formaggio a vostro piacimento o potete sostituire il parmigiano reggiano con del pecorino se volete una nota più gustosa all'interno del vostro piatto. Se non gradite i wurstel, potete sostituirli con del prosciutto cotto o con dei cubetti di pancetta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!