Torta salata con peperoni, ricotta e pomodorini secchi

La torta salata con peperoni, ricotta e pomodorini secchi è un antipasto molto ricco, gustoso e perfetto da consumare anche freddo. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Torta salata con peperoni, ricotta e pomodorini secchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata con peperoni, ricotta e pomodorini secchi è un antipasto vegetariano saporito e stuzzicante, ideale per un pic-nic all’aperto oppure per un aperitivo in compagnia di amici. Ottima da accompagnare con un aperitivo analcolico gassato oppure con un buon bicchiere di vino bianco frizzante.

Questa torta salata è piuttosto semplice da realizzare, economica e piace davvero a tutti. La sfoglia croccante racchiude un morbido e saporito ripieno, che a piacere può essere arricchito con del prosciutto cotto a cubetti.

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 peperone rosso
  • 250 g di ricotta
  • 2 uova
  • 50 g di pomodorini secchi
  • 100 g di mozzarella di bufala
  • 2 cucchiai di grana padano
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di sesamo

Preparazione

Per realizzare la torta salata con peperoni, ricotta e pomodorini secchi innanzitutto dovete mettere a rinvenire i pomodorini secchi in poca acqua tiepida per circa 15 minuti, dopo di che strizzateli e teneteli da parte. Se scegliete di utilizzare i pomodori secchi sott’olio, potete omettere questo passaggio.

Pulite il peperone rosso e tagliatelo a pezzetti; affettate la cipolla bianca e mettetela in una padella con 1 mestolino d’acqua e una foglia di alloro (facoltativo). Accendete il fuoco a fiamma medio-bassa, quindi lasciate cuocere la cipolla. Quando l’acqua sarà stata assorbita del tutto, aggiungete l’olio extravergine d’oliva e fate soffriggere la cipolla.

Quando quest’ultima diventa dorata, unite il peperone a pezzetti e fate saltare il tutto a fiamma vivace per un paio di minuti. Successivamente abbassate la fiamma e bagnate le verdure con 1-2 mestolini di brodo vegetale (oppure acqua) ben caldo. Lasciate cuocere a fiamma medio-bassa per circa 10 minuti, dopo di che trasferite le verdure su un piatto e lasciatele intiepidire.

Nel frattempo preparate il ripieno della torta salata. In un’ampia ciotola mettete la ricotta e i pomodorini secchi rinvenuti e strizzati, aggiungete anche i cucchiai di Grana Padano grattugiato, un pizzico di sale e le uova leggermente sbattute. Quando sono tiepidi, aggiungete anche la cipolla e il peperone stufati e mescolate con cura. Per ultimo aggiungete anche la mozzarella di bufala tagliata a cubetti e ben strizzata.

Prendete una teglia rotonda del diametro di circa 24-26 cm e posizionatevi sopra la pasta sfoglia fresca munita della sua carta da forno. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e versate all’interno il ripieno della torta salata. Ripiegate i bordi verso l’interno e spennellateli con un po’ di uovo sbattuto rimasto. Decorate infine con i semi di sesamo e infornate a 190°C per circa 40 minuti (forno statico).

Trascorso questo tempo, controllate la cottura e se la torta salata è cotta sfornatela e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente prima di consumarla. Ottima sia tiepida che fredda.

In alternativa potete prepraare una torta salata con melanzane o una torta salata patate e formaggio.

Torta salata con peperoni, ricotta e pomodorini secchi

Conservazione

La torta salata con peperoni, ricotta e pomodorini secchi si conserva per un paio di giorni e può essere consuamta sia calda che fredda.

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

Questa torta salata può essere realizzata in anticipo (anche la sera prima), per poi essere consumata a temperatura ambiente tagliata a spicchi oppure a quadrotti. Utilizzate sempre ingredienti freschi, meglio se da agricoltura biologica. La ricotta dovrà essere di mucca oppure, vista la presenza della mozzarella di bufala, potete utilizzare la ricotta di bufala. Per una versione più ricca, potete aggiungere del prosciutto cotto a cubetti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!