Tortino di sfoglia con zucca, fontina e pancetta

Il tortino di sfoglia con zucca, fontina e pancetta è un piatto rustico ideale da servire in un buffet di antipasti o per una cena rustica informale. Ecco la ricetta

Tortino di sfoglia con zucca, fontina e pancetta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tortino di sfoglia con zucca, fontina e pancetta è un perfetto antipasto da servire in menu rustici e che sarà davvero perfetto anche per un buffet o da servire per cena alla propria famiglia.

La preparazione è abbastanza semplice, ma il risultato finale è strepitoso, gustoso e dall’anima filante che fa impazzire tutti. Una ricetta che può essere proposta in tante varianti diverse a seconda della stagione, dei gusti e dei formaggi che più preferite o che gradiscono i vostri ospiti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo tortino di sfoglia con zucca, fontina e pancetta.

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 250 g di fontina
  • 100 g di pancetta
  • 200 g di zucca
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • 1 uovo

Preparazione

Per iniziare la preparazione del tortino di sfoglia con zucca, fontina e pancetta dovete dedicarvi propria alla zucca. Questa, infatti, andrà dapprima ripulita di semi e filamenti interni e della buccia esterna e poi ridotta in cubetti.

Prendete una padella antiaderente ben capiente, aggiungete dell’olio extravergine d’oliva ed i cubetti di zucca. Fate saltare il tutto per qualche minuto ed aggiustate di sale. Fate proseguire la cottura bagnando con del brodo vegetale per facilitare la cottura e coprite con un coperchio. Quando la zucca sarà quasi pronta eliminate il coperchio e fate restringere il sugo di cottura.

Fatto questo dedicatevi alla fontina, che andrà ridotta in pezzi, ed alla pancetta, che dovrà essere passata in padella antiaderente ben calda senza aggiungere altri grassi per qualche minuto. In questo modo, infatti, la pancetta risulterà ben croccante.

Prendete, quindi, la pasta sfoglia e con un coppa pasta della dimensione che più preferite create dei dischi. Su metà dei dischi di pasta sfoglia realizzati dovrete aggiungere un paio di cucchiai di zucca, dei cubetti di fontina e dei cubetti di pancetta. Dosate la quantità dei singoli ingredienti a seconda di quali dei tre volete far prevalere sull’altro. Cercate, però, di non esagerare con la quantità, specialmente quelle della fontina, per evitare spiacevoli fuoriuscire in fase di cottura. Coprite i dischi con il condimento con altri dischi lasciati vuoti e sigillate per bene sui bordi.

I tortini così ottenuti andranno spostati su una teglia foderata con carta da forno, spennellati con dell’uovo e messi quindi a cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti o fino a quando saranno dorati in superficie. I tempi di cottura possono variare in base alla grandezza dei tortini che avete realizzato. Più grandi saranno, infatti, maggiore sarà il tempo di cottura.

Una volta pronti i vostri tortini andranno serviti quando sono ancora caldi così da apprezzarne il ripieno filante.

In alternativa potete preparare dei cestini di brisée o dei fagottini di brisée.

Conservazione

I tortini di sfoglia con zucca, fontina e pancetta si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico. Prima di essere servite di nuovo, però, andranno ripassati in forno tradizionale per qualche secondo o a microonde.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete utilizzare il ripieno che più preferite per realizzare questi tortini. Ad esempio al posto della zucca potete utilizzare delle zucchine o dei funghi così come potete sostituire la fontina con della provola, della scamorza o dei formaggi affumicati. Potete decorare la superficie del tortino anche con del sesamo o dei semi di papavero.

Altre ricette di Lievitati
Commenti
Franca Vezzani

19 marzo 2017 - 09:33:10

Titolare di un b&b.cerco in Voi nuove ed eventuali brisorse per le Mie colazioni. sono molto presa e curiosa.Grazie.

0
Rispondi