News ed eventi

La patatina entra nell’alta cucina italiana

Per celebrare i 30 anni della patatina Rustica San Carlo, lo chef stellato Carlo Cracco ha rielaborato la nota patatina, utilizzandola per realizzare alcuni piatti dell'alta cucina italiana.

La patatina entra nell’alta cucina italiana

Carlo Cracco è lo chef del momento, grazie al reality Masterchef, e il sex symbol più amato dalle “cuoche” italiane. Da pochissimo è nata un’interessante collaborazione tra San Carlo, storica produttrice di patatine, e lo chef stellato. Lo scopo di questa collaborazione è quello di promuovere la patatina Rustica. Cracco ha infatti rielaborato per la nota azienda milanese la Rustica, in occasione delle celebrazioni dei trenta anni di questo prodotto cult, e l’ha portata di diritto nell’alta cucina italiana.

“La Rustica è una fetta di patata grossa, spessa e croccante, – racconta Carlo Cracco, – ha un suo sapore distinto, ma allo stesso tempo risulta anche abbastanza neutrale per poter essere ricettata. È proprio come avere un pezzo di pane su cui puoi adagiare diversi ingredienti, dai più semplici ai più particolari e ricercati”. Per esaltarne il sapore, Cracco ha scelto ingredienti come melanzane, hamburger, uova di quaglia, caviar lemon, glacialis e altro ancora. “Le idee di abbinamento degli ingredienti che ho scelto per la Rustica sono nate per compensazione, – dice infatti Cracco. – Se il comun denominatore è la croccantezza della Rustica, ho scelto ingredienti morbidi al sapore e al palato, come baccalà, salmone, alici e alghe, che ben si sposassero con il prodotto”.

Ed eccole le prime ricette che Cracco ha scelto di associare alle Rustiche e che compaiono sulle confezioni con foto, elenco degli ingredienti e procedimento di preparazione: uova di quaglia al tegamino, pancetta e senape in grani, alici marinate al pepe rosa e lime, bruschetta pomodoro, arancia e sedano, chips vegetariana con melanzana, pomodoro e zucchine, salmone, mango e zenzero, mini hamburger di fassona.

A chi arriccia il naso sull’abbinamento di ingredienti nobili con una semplice patatina Cracco dice: «In cucina la prima regola è osare, senza paura di infrangere tabù gastronomici. La seconda è scegliere l’eccellenza».

L’idea di usare le patatine come ingrediente verrà promossa da San Carlo anche attraverso i social media e sul sito dell’azienda, dove troviamo suggerimenti e ricette che vedono la partecipazione anche di altri cuochi come il giovane Roberto Valbuzzi che supporta il lancio della patatina Rustica San Carlo come “l’unica ad avere lo spessore e la larghezza giusti per essere usata in cucina”.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!