Gnocchi di patate senza glutine

Gli gnocchi di patate senza glutine sono una preparazione di base perfetta anche per i celiaci. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Gnocchi di patate senza glutine
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi di patate senza glutine sono una preparazione di base da poter utilizzare per la realizzazione di svariati primi piatti e sono soprattutto perfetti per i celiaci.

Si tratta di una preparazione molto simile a quella dei classici gnocchi ma che non contiene farine che presentano glutine, un piccolo dettaglio ma importantissimo per coloro che hanno intolleranze alimentari che li portano a fare particolare attenzione agli alimenti che consumano. Un piatto che andrà bene quindi per tutti e che si potrà condire in mille modi diversi.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi gnocchi di patate senza glutine.

Ingredienti

  • 1 kg di patate lesse
  • 150 g di farina di riso
  • 120 g di fecola di patate
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli gnocchi di patate senza glutine dovete partire dalle patate che saranno state lessate in precedenza.

Prendete, quindi, le patate sbucciatele e mettete in uno schiacciapatate così da ridurle in purea. Aggiungete le patate in una ciotola ed al centro aggiungete anche l’uovo, un pizzico di sale e le due farine. A questo punto amalgamate tutto con le mani così da formare un impasto compatto e morbido al tempo stesso che non dove più risultare appiccicoso. Se così fosse aggiungete dell’altra fecola di patate.

A questo punto riducete il vostro impasto in piccoli filoncini e poi in tocchetti. Decidete se tenere così i vostri gnocchi oppure se dargli la classica forma rigata passandoli su un apposito riga gnocchi oppure sui rebbi di una forchetta. Quando avrete terminato i vostri gnocchi di patate senza glutine saranno pronti per essere cotti in abbondante acqua salata portata ad ebollizione. Saranno cotti quando inizieranno a salire a galla.

Con questa preparazione potete preparare degli ottimi gnocchi vegetariani o degli gnocchi al pesto, sempre prestando attenzione agli alimenti utilizzati che non devono contenere glutine o essere contaminati da cibi o utensili che possano contenerli.

Conservazione

Gli gnocchi di patate senza glutine si conservano per al massimo un paio di giorni ma possono anche essere congelati.

I consigli di Fidelity Cucina

La consistenza del vostro panetto è importantissimo per ottenere il giusto risultato. Dovrete avere, infatti, un risultato perfettamente morbido ma compatto al tempo stesso altrimenti il risultato non sarà dei migliori. Al posto della farina di riso potete anche utilizzare un’apposita farina senza glutine o della farina di ceci, anch'essa senza glutine.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!