Ketchup

Il ketchup è una salsa amatissima in tutto il mondo, che si utilizza per accompagnare patatine fritte, hamburger o hot dog. Vediamo insieme come prepararla in casa e come poterla conservare

Ketchup
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il ketchup è una salsa a base di pomodoro, amatissima da grandi e bambini, che la utilizzano per accompagnare patatine fritte, hamburger o hot dog, tutti piatti diffusissimi ma soprattutto molto amati. Il ketchup ha origini molto antiche e nel corso del tempo ha subito diverse modifiche, ma di certo la sua preparazione più famosa è quella realizzata dalla popolazione americana, che ne ha fatto una salsa conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Vediamo quindi insieme come preparare dell’ottimo ketchup.

Ingredienti

  • 80 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 700 ml di polpa di pomodoro
  • un pizzico di cannella
  • 3 foglie di alloro
  • 80 ml di aceto
  • 5 g di maizena
  • 80 g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 5 g di senape in polvere

Ketchup-101160

Preparazione

Per iniziare la preparazione del ketchup dovete partire tagliando in pezzettini molto piccoli la carota, il sedano, la cipolla e l’aglio. Aggiungete il battuto così ottenuto all’interno di una pentola a soffriggere in olio extravergine d’oliva per un paio di minuti.

Quando le verdure inizieranno ad appassire potete aggiungere la polpa di pomodoro, le foglie di alloro e la cannella. Fate andare a fuoco molto basso per circa 15-20 minuti. Passato questo lasso di tempo potrete aggiungere aceto, maizena setacciata, senape, zucchero e sale. Portate il tutto ancora ad ebollizione e fate proseguire la cottura per un’ora circa così che il ketchup raggiunga ola giusta consistenza e tutti gli ingredienti si mischino perfettamente.

Dopo circa un’ora potete passare il tutto con un passaverdura così da ottenere una crema ben liscia e frullate il tutto con un frullatore ad immersione per eliminare qualsiasi altro piccolo residuo. Non resta che lasciare freddare e poi riporre in frigorifero.

Consigli e varianti

Il ketchup si può realizzare aromatizzandolo con delle altre spezie, a vostro piacimento.

Aumentare le quantità dello zucchero o dell’aceto se volete che uno dei due ingredienti si avverta più chiaramente rispetto all’altro.

Il ketchup è un’ottima salsa di accompagnamento, come ad esempio la maionese, con la quale forma l’amatissima salsa cocktail.

Conservazione

Il ketchup si conserva a lungo in frigorifero se chiuso all’interno di un contenitore ermetico o n barattolo di vetro ben chiuso. Se, invece, volete conservare il ketchup più a lungo potete metterli sottovuoto. Basterà sterilizzare dei vasetti, mettendoli in acqua bollente per mezzora circa e facendoli poi asciugare. Una volta aggiunto il ketchup, chiusi e messi a riposare e freddare capovolti genereranno il sottovuoto che conserverà il ketchup per parecchio tempo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!