Pasta brisée

La pasta brisée è una preparazione basilare in cucina, simile alla pasta sfoglia anche nella versatilità. Vediamo insieme come realizzarla e come conservarla per un risultato sempre perfetto

Pasta brisée
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta brisée è molto utilizzata sia in pasticceria per la realizzazione di piccoli pasticcini ma si utilizza molto anche per la preparazione di torte salate di vario tipo. Si tratta di una preparazione molto simile alla pasta sfoglia ma il risultato è un po’ diverso ma altrettanto versatile. Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima pasta brisée.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 150 ml di burro
  • 100 ml di acqua fredda

Pasta-brisé-102893

Preparazione

Per preparare un’ottima pasta brisée dovete partire dalla farina e dal burro. Quest’ultimo deve essere ben freddo, quindi, toglietelo dal frigorifero solo all’ultimo momento poco prima di iniziare la preparazione.

Il burro ridotto in cubetti e la farina andranno messi all’interno di un mixer e lavorati per qualche secondo fino a formare un composto ben sabbioso. A questo punto trasferite il composto così ottenuto sul piano di lavoro a formare una fontana ed all’interno inserite l’acqua, che deve essere molto fredda.

Lavorate il tutto molto velocemente a formare un impasto, che dovrete ridurre in una palla ed avvolgere nella pellicola trasparente e mettere in frigorifero a riposare per almeno mezzora. Passato questo lasso di tempo la pasta brisé sarà pronta per essere utilizzata in mille modi diversi.

Pasta-brisé-102893

Consigli e varianti

E’ importante non lavorare troppo la pasta brisée altrimenti il burro finirebbe per sciogliersi e l’impasto diventerebbe ingestibile. E’ altrettanto importante che sia il burro che l’acqua siano ben freddi altrimenti l’impasto risulterebbe subito troppo morbido e si attaccherebbe sul piano di lavoro.

Una volta pronta la pasta brisée potrà essere utilizzata per realizzare ad esempio una quiche lorraine, una torta salata con melanzane o una torta salata tricolore, ma le possibilità non mancano. In alternativa si può sempre utilizzare la pasta sfoglia.

Conservazione

La pasta brisée si conserva per diversi giorni in frigorifero coperta con della pellicola trasparente oppure chiusa all’interno di un contenitore ermetico così che non si secchi e rimanga perfetta. Quando avrete intenzione di utilizzare nuovamente la pasta brisé dovrete lavorarla per alcuni minuti prima di stenderla così da renderla nuovamente ben liscia e morbida e poterla modellare come meglio credete.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!