Pasta frolla senza uova

La pasta frolla senza uova è perfetta per chi è intollerante alle uova ma non vuole perdersi il gusto di un buon biscotto o di una crostata. Ecco la ricetta

Pasta frolla senza uova
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta frolla senza uova è perfetta per chi non vuole rinunciare a dei piccoli peccati di gola, che siano biscotti o crostate, ma vuole o deve limitare l’assunzione di grassi.

Contrariamente alla pasta frolla classica, questa preparazione non contiene uova, il che la rende perfetta per tutti coloro che sono intolleranti a questo tipo di alimento e devono quindi fare particolare attenzione alla preparazione di determinati piatti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima pasta frolla senza uova ed alcune varianti altrettanto particolari ma soprattutto buone.

Ingredienti

  • 100 g di fecola di patate
  • 280 g di farina 00
  • 100 ml di latte
  • 200 g di burro
  • 80 g di zucchero
  • 1 limoni
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pasta frolla senza uova dovete partire lavorando insieme la farina ed il burro, che deve essere molto freddo e ridotto in cubetti.

Otterrete al mixer un composto sabbioso che dovrete poi disporre sul vostro piano di lavoro. Create una fontana ed al centro aggiungete il latte e lo zucchero, insieme alla scorza di un limone grattugiata ed alla vanillina ed al lievito. Amalgamate tutti gli ingredienti con una forchetta e poi con le mani fino a formare una palla di impasto che si ben compatta e omogenea.

Riducete la vostra pasta frolla senza uova in una palla e mettetela in frigorifero a compattarsi per all’incirca mezzora. Passato questo lasso di tempo potete passare alla preparazione delle crostate o dei biscotti che più preferite, certi di avere una base di partenza che accontenterà anche chi non può consumare le uova.

In alternativa potete realizzare una pasta frolla all’olio o una pasta frolla montata.

Conservazione

La pasta frolla senza uova si conserva per diversi giorni in frigorifero coperta con della pellicola trasprente. Bisognerà lavorarla per un paio di minuti perchè torni ben morbida e malleabile come quando l’avete preparata.

I consigli di Fidelity Cucina

Al posto della scorza di limone potete utilizza della scorza d’arancia. Mentre, se volete rendere il spore e l’odore della vostra pasta frolla ancora più intenso potete aggiungere una fialetta dell’aroma che più preferite. Potete anche aggiungere della farina di cocco o del cacao in polvere sostituendo il quantitativo di farina necessario.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!