Pasta matta

La pasta matta è una preparazione base in cucina, che vi sarà utile per la realizzazione di torte salate e strudel salati di vario tipo. Vediamo insieme come prepararla e come poterla utilizzare in cucina

Pasta matta
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta matta è un impasto molto semplice da realizzare, che ricorda nella consistenza e nella lavorazione la pasta brisé ma che differisce da quest’ultima perché prevede l’utilizzo dell’olio extravergine al posto del burro. La pasta matta si può utilizzare in mille modi in cucina per tantissime preparazioni. Vediamo, quindi, insieme come preparare la pasta matta.

Ingredienti

  • 300  di farina 00
  • 130 ml di acqua
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di vino bianco
  • 5 g di sale

Pasta matta

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pasta matta dovete partire aggiungendo la farina sul piano di lavoro oppure all’interno di una ciotola. Formate una fontana ed aggiungete al centro il vino bianco, l’olio extravergine d’oliva, il sale e l’acqua.

Iniziate a lavorare il tutto per alcuni minuti fino a quando avrete ottenuto un composto perfettamente liscio e compatto. Lavorate fino a quando la pasta matta sarà ben elastica ed a quel punto potrete ridurla in una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e metterla a riposare per circa 30 minuti prima di utilizzarla per le vostre preparazioni così che si distenda per bene.

Consigli e varianti

La pasta matta si può utilizzare per realizzare delle torte salate o degli strudel. Quindi potete ad esempio preparare una torta salata con melanzane o una torta salata caprese. Ottimo anche uno strudel con carciofi. Tutte ricette molto golose e che solitamente piacciono molto.

Come detto prima la pasta matta ricorda la pasta brisé, ma risulta più leggera vista l’assenza del burro, che viene sostituita in questa preparazione dall’olio extravergine d’oliva. La consistenza sarà comunque ottima e si presterà benissimo per tante ricette sfiziose e molto gustose. Inoltre, come avete visto, la sua preparazione è molto semplice e veloce il che rende la pasta matta adatta anche a chi non ha molto tempo da passare in cucina.

Conservazione

La pasta matta si conserva per al massimo un giorno coperta con della pellicola trasparente così che non si secchi in superficie.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!