Pesto alla siciliana

Il pesto alla siciliana è una preparazione di base molto semplice, alternativa al classico pesto alla genovese, perfetta per condire tanti piatti diversi. Ecco la ricetta

Pesto alla siciliana
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il pesto alla siciliana è una preparazione alternativa al classico pesto alla genovese, conosciuto, amato e preparato in tutto il mondo.

Anche il pesto alla siciliana richiede più ingredienti ma darà vita ad un risultato molto corposo, gustoso e costituirà un vero e proprio tripudio non soltanto di sapori ma anche di colori. Si tratta di una preparazione che sarà perfetta per condire tanti tipi di pasta o che potrà essere utilizzata per la realizzazione di molti secondi.

Una preparazione che conosce molte varianti come il pesto alla trapanese o il pesto alla catanese oppure per realizzare un ottimo pesto alla siciliana pomodori secchi e noci daranno un sapore ancora più intenso.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo pesto alla siciliana.

Ingredienti

  • 300 g di pomodori
  • 60 g di pinoli
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di basilico
  • 120 ml di olio extravergine d’oliva
  • 80 g di parmigiano reggiano
  • 180 g di ricotta
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione del pesto alla siciliana dovete innanzitutto lavare accuratamente i pomodori, divideteli a metà e poi eliminate la parte interna in cui sono presenti i semi. Eliminate tutto il succo in eccesso ed a questo punti i pomodori potranno essere inseriti già all’interno del mixer, che vi servirà per la preparazione di questo piatto.

Lavate e asciugate le foglie di basilico ed aggiungete anch’esse all’interno del mixer insieme ai pinoli. Aggiungete anche lo spicchio d’aglio ed il formaggio ed iniziate a lavorare aggiungendo poco per volta anche l’olio. Quando inizierete ad ottenere un composto più corposo potrete aggiungere anche la ricotta e continuare a lavorare il tutto aggiustando di sale e pepe fino a quando avrete ottenuto una consistenza ben cremosa ed omogenea in cui tutti gli ingredienti si sono amalgamati tra loro alla perfezione.

Potete decidere in questa fase se volete ottenere un pesto più o meno cremoso ed in caso aggiungete dell’altro olio o dell’altra ricotta.

A questo punto il pesto alla siciliana sarà pronto per essere utilizzato per condire i vostri piatti.

In alternativa potete preparare anche un sugo ai peperoni oppure un ragù alla bolognese, altro condimento perfetto per la preparazione di tanti piatti. ottima alternativa anche un pesto siciliano ricotta e noci, che vede dei gherigli di noce sostituire i pinoli.

Conservazione

Il pesto alla siciliana si conserva in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico o in un barattolo per al massimo un paio di giorni. Se lo desiderate, però, potete anche congelarlo.

I consigli di Fidelity Cucina

Le varianti possibili per realizzare un pesto alla siciliana sempre diverso sono davvero tantissime. Ad esempio al posto dei pinoli potete utilizzare delle noci o delle mandorle così come potete anche decidere di dosare in modo diverso la quantità di pomodoro e di ricotta così da far prevalere uno dei due ingredienti sull'altro. Potete realizzare il pesto anche utilizzando un classico frullatore ad immersione per ottenere in questo modo un effetto più grossolano con dei pezzi più visibili.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!