Tagliatelle

Le tagliatelle sono uno dei formati più amati e consumati in tutto il mondo. Vediamo insieme come prepararle in casa al meglio sia che tiriate la sfoglia a mano o che utilizziate una sfogliatrice

Tagliatelle
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le tagliatelle sono sicuramente uno dei formati di pasta più conosciuti, preparati e diffusi al mondo. La tradizione vuole che le tagliatelle siano un formato di pasta tipico del bolognese dove vengono accompagnate solitamente dal ragù alla bolognese (cliccate qui per la ricetta), preparazione altrettanto famosa in tutto il mondo. Le tagliatelle, però, possono accompagnarsi con tantissimi condimenti diversi, a seconda delle stagioni e dei gusti. Vediamo insieme come realizzare delle ottime tagliatelle fatte in casa.

Ingredienti

  • 400 g di farina 00
  • 4 uova
  • un pizzico di sale

Tagliatelle-102189

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle tagliatelle bisogna partire dalla pasta fresca all’uovo. Quindi in una ciotola o direttamente sul piano di lavoro dovete aggiungere la farina ed al centro le uova e, se lo volete, un pizzico di sale.

Amalgamate bene il tutto fino a formare una palla d’impasto ben omogenea e compatta che dovrete coprire con della pellicola trasparente e far riposare per una mezzora così che si distenda per bene. Per la ricetta completa cliccate qui.

Quando la pasta all’uovo avrà riposato potete procedere alla sua stesura. Per questa operazione potete utilizzare un semplice mattarello e fare tutto a mano oppure un’apposita sfogliatrice, che renderà questa operazione più facile e veloce.

Se scegliete di utilizzare la sfogliatrice dividete l’impasto in più parti ed inseritele all’interno della macchinetta cercando di diminuire lo spessore dei rulli sempre di più fino a quando avrete ottenuto la pasta dello spessore desiderato.

Quando lo spessore sarà quello desiderato non resta che impostar e la macchina così da realizzare delle fettuccine, con l’apposito rullo, e passate nuovamente la pasta. Otterrete in questo modo delle perfette tagliatelle, che andrete a disporre su un vassoio coperto con un canovaccio e cosparso con della farina. Continuate in questo modo fino a quando avrete terminato tutta la pasta.

Se invece state tirando la sfoglia a mano, una volta raggiunto lo spessore desiderato non dovrete far altro che arrotolare la sfoglia e procedere tagliando in modo molto stretto la pasta con un coltello ben affilato. Otterrete in questo modo delle tagliatelle perfette.

Consigli e varianti

Fate attenzione a non aggiungere troppa farina quando stendete la pasta per non farla seccare. Lo spessore della pasta per la realizzazione delle tagliatelle è importante. Decidete che spessore dare alla vostra pasta in base al risultato che dovete ottenere. Per delle classiche tagliatelle lo spessore dovrà essere minimo.

In alternativa a delle tagliatelle con della pasta all’uovo potete preparare dei tortelli di zucca, dei ravioli spinaci e ricotta oppure delle caramelle di pasta.

Conservazione

Le tagliatelle si conservano per un giorno al massimo in frigorifero coperte con un canovaccio per non farle seccare troppo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!