Bavette piccanti con tonno, olive nere, capperi e basilico

Le bavette piccanti con tonno, olive nere, capperi e basilico sono un primo piatto veloce da preparare e ricco di gusto. Ecco la ricetta

Bavette piccanti con tonno, olive nere, capperi e basilico
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le bavette piccanti con tonno, olive nere, capperi e basilico sono un primo piatto buonissimo da gustare ma soprattutto velocissimo da preparare, quando abbiamo voglia di un bel piatto di pasta ma abbiamo poco tempo a disposizione. .

Prende spunto dalla classica pasta con il tonno ma viene arricchito da ingredienti semplici e dal sapore deciso come la cipolla rossa, le olive nere  i capperi e il peperoncino, che danno al piatto un gusto tutto mediterraneo. Le bavette piccanti sono perfette a pranzo ma potete servirle anche ad una cena tra amici organizzata all’ultimo minuto.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 350 g di bavette
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 50 g di tonno sott’olio
  • 1 cipolla rossa
  • q.b di olive nere
  • q.b di capperi
  • q.b di basilico
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di peperoncino

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle bavette piccanti con tonno, olive nere, capperi e basilico mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata per la cottura delle bavette.

Nel frattempo potete dedicarvi alla preparazione del sugo. Prendere un tegame basso antiaderente, pulite e tritate finemente la cipolla rossa (se una intera vi sembra troppa potete usarne metà) e fate appassire lentamente con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, insieme al peperoncino rosso anch’esso tritato piuttosto finemente.

Quando la cipolla sarà appassita aggiungete la polpa di pomodoro, salate e coprite il tegame con il suo coperchio, fate cuocere per un paio di minuti a fuoco lento. Trascorso il tempo aggiungete il tonno sott’olio, le olive private del nocciolo e tagliate a pezzetti i capperi che avrete sciacquato con acqua fredda e strizzato ben bene. Coprite nuovamente e fate cuocere per altri cinque minuti. Mentre preparate il sugo potete far cuocere le bavette facendo attenzione alla cottura che deve essere rigorosamente al dente.

A cottura ultimata scolate le bavette e versatele nel tegame con il sugo mescolando e amalgamando con il fuoco acceso ancora per qualche secondo. Impiattate le bavette decorando il piatto con foglioline di basilico.

In alternativa potete preparare degli spaghetti tonno e limone o degli spaghetti al pesto.

Bavette piccanti con tonno, olive nere, capperi e basilico

Conservazione

Le bavette piccanti con tonno, olive nere, capperi e basilico si conservano per al massimo un paio di giorni.

I consigli di Grazia

Durante la cottura delle bavette per evitare che queste si attacchino, consiglio di aggiungere un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e di mescolare spesso. E' importante inoltre usare prodotti di buona qualità per la riuscita di questo piatto. Fate attenzione alla cottura delle bavette consiglio di scolarle piuttosto al dente perché finiranno la cottura nel sugo che avete preparato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!