Cannelloni asparagi e fiori di zucca

I cannelloni asparagi e fiori di zucca sono un primo piatto particolare, profumati e dal sapore primaverile. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Cannelloni asparagi e fiori di zucca
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I cannelloni asparagi e fiori di zucca sono un primo piatto particolare, molto bello da vedere ma soprattutto buonissimo da mangiare. Si tratta di un piatto molto fresco, dai sapori prettamente primaverili che sapranno stupire tutti i vostri ospiti anche in occasioni più particolari.

Vediamo, quindi, insieme come preparare dei cannelloni asparagi e fiori di zucca ed alcune varianti altrettanto sfiziose e particolari, ideali per le giornate di festa o per il pranzo della domenica in famiglia, durante il quale si vogliono proporre sempre piatto semplici ma con una marcia in più.

Ingredienti

  • 400 g di cannelloni
  • 800 g di asparagi
  • 120 ml di panna
  • 1 cipolla
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di parmigiano reggiano
  • 250 g di ricotta
  • 15 fiori di zucca
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 uovo

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei cannelloni asparagi e fiori di zucca dovete partire dal ripieno. Come prima cosa dedicatevi agli asparagi, che andranno lavati e pelati esternamente e poi cotti per circa 15 minuti prima di essere tritati grossolanamente. Fate la stessa cosa anche con i fiori di zucca, che andranno dapprima aperti per bene e lavati accuratamente e poi tritati al coltello.

Dedicatevi anche alla cipolla, che dovrà essere tritata ed aggiunta in padella insieme a dell’olio extravergine d’oliva. Fate andare il tutto per un paio di minuti ed a questo punto aggiungere gli asparagi ed i fiori di zucca. Fate andare per qualche altro minuto e mettete momentaneamente da parte.

In una ciotola lavorate insieme la ricotta, l’uovo, il formaggio grattugiato, sale e pepe. Amalgamate il tutto ed aggiungete anche la panna. Fatto questo non vi resta che passare alla composizione dei vostri cannelloni asparagi e fiori di zucca. La prima cosa da fare è sporcare il fondo di una pirofila con parte del ripieno che avete appena preparato o con del burro.

Prendete i cannelloni e sbollentateli per un paio di minuti in abbondante acqua salata. Scolateli ed asciugateli ed a questo punto riempiteli con una sac à poche in cui avrete inserito il condimento preparato precedentemente. Una volta ripieni i cannelloni andranno trasferiti all’interno della vostra pirofila.

Ripetete la stessa operazione con tutti gli altri cannelloni. Una volta che la pirofila si sarà riempita ed avrete, quindi, farcito tutti cannelloni non vi resta che cospargere la superficie con dell’altra panna, del parmigiano reggiano grattugiato ed un pizzico di pepe.

I cannelloni asparagi e fiori di zucca sono quindi pronti per essere messi in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti o fino a quando saranno ben cotti e gratinati in superficie. Coprite con della carta alluminio nei primi 20 minuti di preparazione ed eliminatela alla fine così da far gratinare perfettamente la superficie. Una volta pronti i cannelloni andranno sfornati e lasciati ad intiepidire per qualche minuto prima di servire ai vostri ospiti quando sono ancora tiepidi.

In alternativa potete preparare dei cannelloni ricotta e spinaci o dei cannelloni classici.

Conservazione

I cannelloni asparagi e fiori di zucca si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Prima di servirli di nuovo ai vostri ospiti, però, sarà bene scaldarli passandoli in forno tradizionale o a microonde.

I consigli di Fidelity Cucina

Arricchite il ripieno aggiungendo anche delle altre verdure se lo gradite. Potete anche decidere di sostituire la copertura dei vostri cannelloni con della besciamella, che renderà il piatto ancora più cremoso e particolare. Decorate la superficie con delle punte di asparagi se volete dare un tocco di colore anche in superficie al vostro piatto.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti
Elena Barcatta

27 aprile 2017 - 16:55:28

sembra interessante....da provare

0
Rispondi