Cicatelli con pomodoro, melanzane fritte, zucchine e ricotta fresca

I cicatelli con pomodoro, melanzane fritte, zucchine e ricotta fresca sono un primo piatto saporito ed intenso ma anche molto semplice da realizzare. Ecco come prepararli

Cicatelli con pomodoro, melanzane fritte, zucchine e ricotta fresca
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I cicatelli con pomodoro, melanzane fritte, zucchine e ricotta fresca sono un primo piatto vegetariano abbastanza semplice e al tempo stesso molto appetitoso.

I cicatelli sono un formato di pasta tipico della Puglia, si possono trovare in tutti i supermercati d’Italia (oppure acquistare on-line) sia freschi che secchi; ricordano le Trofie genovesi ma sono molto più buone, perchè si mantengono al dente e raccolgono bene i sughi. Ideali da condire sia con verdure che con condimenti più ricchi, come ad esempio il ragù di carne.

Vediamo insieme come preparare questo squisito primo piatto.

Ingredienti

  • 160 g di cicatelli
  • 200 ml di passata di pomodoro
  • 1 melanzane
  • 1 zucchina
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 150 g di ricotta
  • q.b di sale
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione

Per preparare i cicatelli con pomodoro, melanzane fritte, zucchine e ricotta fresca innanzitutto pulite ed affettate la zucchina e tagliate a cubetti mezza melanzana lunga. Friggete i cubetti di melanzana in abbondante olio di semi, scolateli su carta assorbente e aggiungete un pizzico di sale, quindi tenete da parte.

In una pentola capiente mettete lo spicchio d’aglio schiacciato e l’olio extra vergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e quando l’aglio sarà dorato unite la zucchina a rondelle. Mescolate con cura e fate soffriggere per un paio di minuti a fiamma vivace, dopo di che abbassate la fiamma e bagnate con un mestolino di acqua calda (o brodo vegetale). Lasciate cuocere per circa 5 minuti, dopo aggiungete la passata di pomodoro e regolate di sale.

Quando le zucchine sono tenere e la cottura è ultimata, unite i cubetti di melanzana fritti e solo dopo aver spento il fuoco aggiungete la ricotta fresca di mucca. Tenete il condimento al caldo e procedete con la cottura della pasta.

Cuocete i Cicatelli in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con il sugo di ricotta e verdure. Servite ben caldi e consumate subito.

In alternativa potete servire un sartù di riso o delle pappardelle ai funghi.

Cicatelli con pomodoro, melanzane fritte, zucchine e ricotta fresca

Conservazione

I cicatelli con pomodoro, melanzane fritte, zucchine e ricotta fresca si conservano per un giorno al massimo. Andranno rimaneggiati in padella prima di servirli ai vostri ospiti.

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

I Cicatelli con pomodoro, melanzane fritte, zucchine e ricotta fresca sono un primo piatto molto gustoso e al tempo stesso semplice. Se vi piace un sapore più deciso, potete sostituire la ricotta fresca con quella salata e stagionata, meglio se siciliana. Potete abbinare al piatto un vino bianco Inzolia oppure un vino rosè frizzantino.

Altre ricette interessanti
Commenti
Vincenzo Micieli

29 febbraio 2016 - 17:32:23

ottima

0
Rispondi
Giovanna La Barbera

29 febbraio 2016 - 17:58:17

Grazie Vincenzo!

0