Fettuccine alla papalina

Le fettuccine alla papalina sono una rivisitazione della classica carbonara che viene preparata con il prosciutto crudo e il parmigiano aggiungendo anche della cipolla. Vediamo insieme come prepararla

Fettuccine alla papalina
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le fettuccine alla papalina sono un primo piatto ricco e corposo. Si tratta di una variante della classica carbonara, famosissima nel romano ma conosciuta ormai in tutto il mondo. Secondo la tradizione le fettuccine alla papalina nascono quando il cardinale Eugenio Pacelli chiese ad un ristorante di servirgli un piatto tradizionale ma innovativo ed originale allo stesso tempo.

Ecco, quindi, che il cuoco decide di rivisitare la classica carbonara sostituendo alla pancetta il prosciutto crudo ed utilizzando la cipolla ed il parmigiano al posto del pecorino.

Il risultato è un piatto corposo, ricco e dal sapore molto intenso, che rispetta la tradizione nei sapori generali ma che li rinnova dall’interno. Realizzare delle ottime fettuccine alla papalina è davvero semplice ed anche abbastanza veloci, ma sarete sicuri di portare a tavola un piatto davvero particolare, buono ed invitante che vi farà fare sempre un’ottima figura.

Prepariamo,quindi, insieme le fettuccine alla papalina.

Ingredienti

  • 300 g di fettuccine
  • 60 g di burro
  • 120 g di prosciutto crudo
  • 70 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 225 ml di panna da cucina
  • 4 uova
  • 60 g di cipolla bianca
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

fettuccine-alla-papalina-151750

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle fettuccine alla papalina dovete partire proprio dal prosciutto crudo, che andrà ridotto in listarelle abbastanza sottili. Queste poi andranno aggiunte in una padella insieme alla cipolla, che deve essere tritata molto finemente, ed al burro.

Fate andare dapprima solo il burro con la cipolla e quando questa inizierà ad appassire aggiungete anche il prosciutto crudo.

Nel frattempo dedicatevi alla cottura della pasta in una pentola dove avrete messo a bollire abbondante acqua salata. Fate cuocere le fettuccine per 4 minuti circa e poi scolatele ancora al dente perché termineranno la loro cottura poi in padella.

In una ciotola sbattete le uova ed aggiungetevi sale, pepe e la panna da cucina. Aggiungete, quindi, la pasta al composto paralizzato in padella prima e fate saltare il tutto per un minuto circa dopo di che potete aggiungere anche il composto a base di uova e panna appena realizzato. Amalgamate il tutto e fate andare a fiamma vivace per qualche minuto così che tutti gli ingredienti si amalgamino perfettamente.

Aggiungete, quindi, il parmigiano reggiano e servite le fettuccine alla papalina ai vostri ospiti quando sono ancora ben calde.

fettuccine-alla-papalina-151750

Consigli e varianti

Potete sostituire le fettuccine con delle linguine o con degli spaghetti, se lo preferite. Oppure potete realizzare voi stessi le fettuccine con della pasta fresca all’uovo.

Potete anche sostituire il prosciutto crudo con del prosciutto cotto come ottima variante, ma anche aggiungere delle verdure, come dei piselli o degli asparagi.

Le fettuccine alla papalina sono un primo piatto della tradizione molto particolare. In alternativa, però, potete servire una pasta all’amatriciana o delle penne all’arrabbiata.

Conservazione

Le fettuccine alla papalina sono ottime da consumare ben calde. Si sconsiglia di conservarle perché perderebbero la loro caratteristica morbidezza e cremosità che ne fa un piatto tanto amato e gustoso.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!