Gnocchetti sardi all’indivia

Gli gnocchetti sardi all'indivia sono un primo piatto semplice e particolare con una combinazione di sapori che vi sorprenderà. Ecco la ricetta

Gnocchetti sardi all’indivia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchetti sardi all’indivia sono primo piatto un po’ particolare, cremoso e croccante allo stesso tempo grazie all’aggiunta delle arachidi tritate, con un sapore deciso dato dalla pancetta affumicata e con la delicatezza dell’indivia belga.

Veloce da preparare, semplice e di sicuro effetto sui vostri commensali per la combinazione degli ingredienti che li stupiranno con la loro armonia.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 350 g di gnocchetti sardi
  • 200 di indivia
  • 100 g di pancetta affumicata
  • 1 spicchio di aglio
  • 15 arachidi
  • 3 acciughe
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. di brodo vegetale
  • q.b di pepe
  • q.b di sale
  • 1 pizzico di prezzemolo

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli gnocchetti sardi all’indivia lavate l’indivia belga e tagliatela abbastanza grossolanamente, tritate l’aglio e il prezzemolo.

Togliete le arachidi dal guscio, eliminate la pellicina e fate un trito non troppo sottile. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con acqua salata, portatela ad ebollizione e cuocete i vostri gnocchetti.

In una padella versate un po’ d’olio extravergine di oliva, l’aglio, le acciughe, la pancetta affumicata e fate rosolare, unite quindi l’indivia e fatela cuocere per circa 7/8 minuti aggiungendo all’occorrenza un po’ di brodo vegetale, unite quindi le arachidi e amalgamate il tutto aggiungendo il prezzemolo e aggiustando con un pizzico di pepe nero.

A questo punto, non vi resta che scolare gli gnocchetti sardi leggermente al dente, versarli nella padella con il sughetto e saltarli portandoli a cottura aggiungendo un po’ dell’acqua di cottura della pasta per rendere il tutto più cremoso.

Non resta che impiattare, decorando i nostri piatti con un pizzico di prezzemolo e all’occorrenza un po’ di pepe nero macinato al momento. 

In alternativa potete preparare un risotto al radicchio o un risotto al vino.

Conservazione

Gli gnocchetti sardi all’indivia si conservano per al massimo un giorno. 

I consigli di Davide

Non ci sono particolari consigli per questa ricetta, è tutto molto semplice ed intuitivo, credo sia un primo piatto che va cotto e mangiato. Potete, però, omettere la pancetta oppure sostituire con dello speck.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!