Gnocchi alla rucola ripieni di fontina

Gli gnocchi alla rucola ripieni di fontina sono un primo piatto estremamente saporito nella sua semplicità. Ecco la ricetta

Gnocchi alla rucola ripieni di fontina
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi di patate sono un classico della cucina delle nonne e delle mamme che si presta a tantissime varianti diverse come questa.

Gli gnocchi alla rucola ripieni di fontina sono realizzati con rucola tritata nell’impasto degli gnocchi e un filante ripieno di fontina.

Il risultato sono degli gnocchi un po’ più grandi dello standard e decisamente gustosi! Per esaltarne ancora di più il sapore, vengono serviti con una gustosa fondutina di Grana Padano.

Vediamo insieme come preparare questi gnocchi alla rucola ripieni di fontina.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 1 uova
  • 300 g di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 120 g di rucola
  • 160 g di grana padano
  • 2 bicchierini di latte
  • 70 g di fontina

Preparazione

Per preparare gli gnocchi alla rucola ripieni di fontina, partite dall’impasto per gli gnocchi: fate lessare le patate con la buccia in una pentola piena d’acqua, l’operazione richiederà circa 20-30 minuti in base alla dimensione delle patate.

Scolate le patate, fatele intiepidire per 5-10 minuti. Nel frattempo, tritate finemente la rucola e scottatela in una padella antiaderente per qualche minuto.

Spellate ora le patate, poi schiacciatele con uno schiacciapatate e mettetele al centro della farina, che avrete precedentemente disposto a fontana su una superficie piana. Unite il sale e la rucola, precedentemente cotta, e impastate il tutto fino ad ottenere un panetto compatto. Aggiungete ora l’uovo e continuate ad impastare fino ad ottenere una palla liscia ed elastica.

Infarinate ora il piano e dal vostro panetto togliete un pezzetto di impasto, poco più grande di uno gnocco classico, appiattitelo formando un dischetto e ponete al centro un cubetto di fontina. Richiudete la pasta e passatela fra i palmi delle mani per ottenere uno gnocco sferico, che disporrete poi su un vassoio infarinato. Ripetete questo procedimento fino ad esaurimento della pasta, dovreste ottenere all’incirca 70 gnocchi 

Portate ad ebollizione abbondante acqua salata e fatevi cuocere i vostri gnocchi, che saranno pronti quando verranno a galla (tenete conto che sia per le dimensioni, sia per la quantità, ci vorrà qualche minuto in più rispetto ai classici gnocchi di patate).

Mentre gli gnocchi cuociono, preparate la fondutina di Grana Padano: in un pentolino versate il latte e il Grana Padano grattugiato e scioglietelo a fiamma bassa, tenendo mescolando costanemente per evitare che si formino grumi. Trasferite poi la fondutina in una padella molto larga, filtrandola con un colino, poi unitevi gli gnocchi appena scolati e saltate per qualche minuto.

Servite i vostri gnocchi alla rucola ripieni di fontina caldi, accompagnati dalla fondutina di Grana Padano e da qualche foglia di rucola fresca. 

In alternativa potete preparare degli gnocchi alla sorrentina o degli gnocchi verdi con spinaci.

Conservazione

Gli gnocchi alla rucola ripieni di fontina vanno consumati ben caldi.

I consigli di Silvia

Potete congelare gli gnocchi alla rucola ripieni di fontina disponendoli su un vassoio ad almeno 3-4 centimetri di distanza l'uno dall'altro. Una volta congelati, potrete poi dividerli in sacchettini monoporzione. Se lo gradite, potete aggiungere alla fondutina un pizzico di pepe nero per dare un gusto più intenso al vostro piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!