Gnocchi con crema ai funghi e speck

Gli gnocchi con crema ai funghi e speck sono un primo piatto particolare e molto sofisticato, adatto anche alle occasioni più importanti. Vediamo la ricetta per prepararli ed alcune varianti interessanti

Gnocchi con crema ai funghi e speck
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi con crema ai funghi e speck sono un primo piatto davvero molto sfizioso e saporito, adatto alla stagione autunnale ed invernale. Gli gnocchi con crema ai funghi e speck sono abbastanza semplici da realizzare, ma in ogni caso gli sforzi sono ripagati da un piatto davvero squisito, adatto ad una domenica in famiglia ma anche per occasioni più raffinate ed elegante per via del loro sapore delicato ed intenso allo stesso tempo. Vediamo, quindi, come preparare degli ottimi gnocchi con crema ai funghi e speck.

Ingredienti per gli gnocchi

  • 1 kg di patate lesse
  • 150 g di farina 00
  • 120 g di fecola di patate
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il condimento

  • 4 fette di speck
  • 200 ml di panna
  • 500 g di funghi
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 2 spicchi d’aglio

Gnocchi-con-crema-ai-funghi-e-speck-66642

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli gnocchi con crema ai funghi e speck dovete partire innanzitutto dalla realizzazione degli gnocchi. Potete certamente utilizzarne di già pronti ma se avete un po’ di tempo in più è consigliabile realizzarli voi stessi per avere un sapore ancora più buono e delizioso.

Innanzitutto dovete lessare le patate in abbondante acqua salata. Quando queste saranno cotte vanno schiacciate con un apposito schiacciapatate e poste all’interno di una ciotola ben capiente nella quale aggiungerete anche le farine, l’uovo ed il sale. Amalgamate bene il tutto fino a quando otterrete un composto ben asciutto e compatto. Mettete, quindi, l’impasto degli gnocchi a riposare per almeno mezz’ora.

Solo quando sarà freddo, infatti potete andare a creare i vostri gnocchi. Dividete l’impasto in diverse parti e formate dei cordoncini lunghi, che andrete a tagliare in piccoli tocchetti. Se volete dare ai vostri gnocchi la loro forma classica passateli su una forchetta così da creare le classiche righe. Per la ricetta completa cliccate qui.Mettete momentaneamente gli gnocchi da parte a riposare e dedicatevi al condimenti dei vostri gnocchi con crema ai funghi e speck.

Dedicatevi innanzitutto ai funghi, che devono essere privati delle radici e delle parti più terrose e poi lavati per bene sotto abbondante acqua corrente per eliminare ogni residuo, che sarebbe davvero poco piacevole da trovare all’interno dei vostri gnocchi con crema ai funghi e speck.

Una volta puliti i funghi andranno tagliati in fettine di medio spessore. Prendete a questo punto una padella, aggiungete abbondante olio extravergine d’oliva e mettete a scaldare. Quando l’olio sarà caldo aggiungete gli spicchi d’aglio interi oppure finemente tritati. Nel primo caso, una volta imbionditi, gli spicchi d’aglio andranno eliminati.

Versate i funghi in padella e fateli saltare fino a quando non si saranno ammorbiditi. Salate e continuate la cottura. Quando i funghi si saranno ammorbiditi aggiungete la panna ed aggiustate di sale e pepe. Continuate la cottura per qualche altro minuti dopo di che mettete circa metà del compsoto in un meixer e frullatelo per bene così da ottenere una salsa ai funghi liscia e molto omogenea.

Tenete da parte anche i funghi rimanenti e dedicatevi allo speck. Questo, infatti, andrà tagliato in striscioline sottili e fatto soffriggere in padella con dell’olio. Lo speck dovrà diventare ben croccante, così da dare una nota contrapposta alla cremosità dei funghi.

A questo punto tutti gli ingredienti sono pronti per cui non resta che cuocere gli gnocchi. Prendete una pentola con abbondante acqua salata e portatela ad ebollizione. Versate gli gnocchi e lasciateli cuocere senza mescolare. Gli gnocchi saranno pronti quando inizieranno a salire a galla. Gli gnocchi cuociono molto poco per cui fate molta attenzione a non prolungare troppo la loro cottura.

Quando gli gnocchi saranno cotti scolateli e versateli in padella insieme ai funghi ai quali aggiungerete anche la crema creata al mixer. Amalgamate bene il tutto e dopo qualche minuti spegnete la fiamma. Aggiungete, quindi, lo speck così che rimanga ben croccante, tenendone da parte una manciata per la decorazione.

I vostri gnocchi con crema ai funghi e speck a questo punto sono pronti per cui non vi resta che servirli spolverizzando con un po’ di speck croccante o con delle scaglie di formaggio. Gli gnocchi con crema ai funghi e speck sono un primo piatto diverso dal solito ed estremamente gustoso. Un’idea ottima per tantissime occasioni, dalle più semplici a quelle più raffinate.

Consigli e varianti

Gli gnocchi con crema ai funghi e speck possono preparati utilizzando al posto dello speck del bacon o dei cubetti di pancetta. Il risultato sarà sempre ottimo.

Gli gnocchi con crema ai funghi e speck sono un ottimo primo piatto, ma in alternativa potete preparare degli gnocchi alla sorrentina, sempre molto buoni e dai sapori più classici. In alternativa potete prepararare anche delle lasagne alla Norma, delle Lasagne al pesto, dei conchiglioni ripieni o un risotto ai funghi. Tutti sapori semplici ma particolari al tempo stesso.

Conservazione

Gli gnocchi con crema ai funghi e speck si conservano per al massimo un giorno in frigorifero se coperti con della pellicola trasparente o se chiusi all’interno di un contenitore ermetico. È, però, importante che vengano rimaneggiati in padella aggiungendo dell’altra panna perché ritrovino la loro morbidezza. È comunque consigliato consumare gli gnocchi con crema ai funghi e speck ben caldi e subito dopo averli preparati.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!