Gnocchi vegetariani

Gli gnocchi vegetariani sono un primo piatto molto sfizioso, perfetto per ogni stagione perchè potete prepararlo con le verdure di stagione che più vi piacciono o a seconda dei gusti dei vostri ospiti. Vediamo insieme come prepararli e in quali varianti poterle portare a tavola

Gnocchi vegetariani
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi vegetariani sono un primo piatto decisamente molto buono e gustoso, che si può realizzare davvero in mille modi, giocando con gli abbinamenti. Gli gnocchi vegetariani sono decisamente un piatto adatto a tutte le stagioni dal momento che per la loro realizzazione potete utilizzare il tipo di verdura che preferite, ma soprattutto quelle di stagione nel momento in cui li andate a preparare. Vediamo quindi insieme una delle tante possibilità di realizzazione degli gnocchi vegetariani.

Ingredienti per gli gnocchi

  • 1 kg di patate lesse
  • 150 g di farina 00
  • 120 g di fecola di patate
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il condimento

  • 300 g di panna
  • 150 g di fontina
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 zucchina genovese
  • 50 g di burro
  • brodo di verdure q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 3 foglie di alloro

Gnocchi-vegetariani-87522

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli gnocchi vegetariani dovete partire proprio dalla realizzazione degli gnocchi. Come prima cosa dedicatevi alle patate, che avrete fatto lessare in acqua salata per 40 minuti circa. Una volta scolate, le patate andranno schiacciate con l’apposito schiacciapatate e messe all’interno di una ciotola dove aggiungerete tutti gli altri ingredienti indicati in ricetta, amalgamate per bene il tutto.

Otterrete in questo modo un impasto ben compatto, che dovrete avvolgere nella pellicola trasparente e mettere a riposare per almeno un’ora in modo tale da poter poi lavorare per bene l’impasto.

Mentre aspettate di poter realizzare gli gnocchi potete benissimo dedicarvi al condimento. Dedicatevi innanzitutto alle verdure e alla cipolla. Tritate tutto molto finemente e mettete a soffriggere in una padella ben capiente con del burro. Aggiungete anche le foglie di alloro, un pizzico di sale e di pepe. Quando le verdure inizieranno ad appassire aggiungete del brodo di verdure per fare proseguire la cottura per altri 10 minuti. Quando le verdure saranno cotte fate asciugare il brodo così da mantenerle morbide ma non troppo liquide ed aggiungete la panna e il formaggio tagliato a cubetti, che con il calore inizierà a sciogliersi.

A questo punto aggiustate di sale e pepe ed il condimento dei vostri gnocchi vegetariani è pronto. Riprendete, quindi, l’impasto degli gnocchi. Riducetelo in due filoncini e ricavate dei piccoli tocchetti. Se volete dare ai vostri gnocchi vegetariani la loro tipica forma rigata passateli sui rebbi di una forchetta.

A questo punto gli gnocchi sono pronti per cui non resta che farli cuocere in abbondante acqua salata portata ad ebollizione. Tuffate gli gnocchi e non mescolate, ma attendete che salgano a galla. Sarà questo il segno che sono ben cotti. Scolate gli gnocchi e tuffateli nella padella con il condimento che avete preparato prima.

Fate saltare gli gnocchi vegetariani per un minuto circa e serviteli ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi.

Consigli e varianti

Per la buona riuscita degli gnocchi è importante setacciare la fecola di patate in maniera tale da avere un risultato liscio e senza grumi.

Potete realizzare gli gnocchi vegetariani in mille modi diversi. Una buona variante sarebbe utilizzare degli spinaci, saltati nel burro, conditi con della panna per arricchire i vostri gnocchi. Potete davvero sbizzarrirvi con la fantasia e cambiare il vostro piatto in base alle stagioni o ai gusti dei vostri ospiti.

Gli gnocchi vegetariani sono molto amati solitamente ma in alternativa potete servire degli gnocchi alla sorrentina, degli gnocchi al pesto o degli gnocchi alla romana, nella loro versione semplice o pasticciata, tutte ricette molto sfiziose e particolari che faranno impazzire i vostri ospiti.

Conservazione

Gli gnocchi vegetariani sono ottimi da consumare ben caldi subito dopo averli preparatati così da apprezzarne la morbidezza e la cremosità.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!