Lasagne alla napoletana

Le lasagne alla napoletana sono un primo piatto particolare e sfizioso, dal sapore irresistibile. Ecco la ricetta per prepararlo ed alcuni consigli per delle alternative altrettanto golose

Lasagne alla napoletana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le lasagne alla napoletana sono un primo piatto davvero gustoso e molto appetitoso. Una variante delle classiche lasagne alla bolognese, rese ancora più buone dalle polpettine di carne e dalla mozzarella. Un vero trionfo di sapori classici che di certo faranno impazzire i vostri ospiti. Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime lasagne alla napoletana.

Ingredienti

  • 500 g di lasagne
  • 300 g di carne di vitello tritata
  • 100 g di salsiccia
  • 80 g di pangrattato
  • 2 uova
  • 1 l di sugo di pomodoro
  • 60 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • Noce moscata q.b.
  • ½ cipolla
  • 2 mozzarelle
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Basilico q.b.

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle lasagne alla napoletana dovete partire dalla realizzazione delle polpettine. Quindi come prima cosa amalgamate insieme in una ciotola ben capiente la carne macinata, che può essere di vitello o di suino, e la salsiccia sgranata.

A queste aggiungete anche le uova, il pangrattato, il parmigiano reggiano (lasciandone da parte un po’ per spolverizzare poi le vostre lasagne alla napoletana), sale e pepe ed amalgamate il tutto a formare un impasto ben compatto ed omogeneo.

Fatto questo dedicatevi alla cipolla e tritatela molto finemente. Aggiungetela in una casseruola ben capiente insieme a dell’olio extravergine d’oliva e fate andare fino a quando non si sarà appassita per bene. A questo punto potete aggiungere le polpette che andrete realizzando, ricordando però di non esagerare con le dimensioni. Le polpette, infatti, dovranno essere abbastanza piccole.Lasagne-alla-napoletana-112483

Fatele cuocere per qualche minuto girandole poi così da far cuocere perfettamente le polpettine. Quando queste inizieranno a sbiancarsi per bene potrete aggiungere anche il sugo di pomodoro, che nel frattempo avrete preparato. Per la ricetta completa cliccate qui.

Aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la cottura per altri 10 minuti circa a fiamma bassa così da far amalgamare i due sapori e terminare la cottura delle polpette. Nel frattempo dedicatevi alla mozzarella, che dovrete strizzare con un foglio di carta assorbente e poi ridurre in fette.

A questo punto tutto è pronto per la composizione vera e propria delle lasagne alla napoletana. Iniziate sporcando il fondo della vostra pirofila con un po’ di sugo delle polpette e disponete uno strato di lasagne.

Disponete, quindi, delle fette di mozzarelle e delle polpettine così da ricoprire tutte le lasagne. Spolverizzate con il parmigiano ed aggiungete qualche foglia di basilico. Procedete in questo modo fino a terminare l’ultimo strato con le polpette e un’abbondante spolverizzata di parmigiano reggiano.

Le lasagne alla napoletana a questo punto sono pronte per essere messe in forno preriscaldato a 180°c per circa 40 minuti. Una volta pronte e ben gratinate le lasagne alla napoletana andranno lasciate intiepidire prima di portarle a tavola ai propri ospiti.

Lasagne-alla-napoletana-112483

Consigli e varianti

Le lasagne alla napoletana si possono arricchire ancora di più con della besciamella oppure aggiungendo della scamorza al posto della semplice mozzarella.

Coprite le lasagne alla napoletana con della carta alluminio, che toglierete solo negli ultimi 10 minuti di cottura così da non far bruciare la superficie ma da farla gratinare solo negli ultimi minuti, magari utilizzando la funzione grill.

Le lasagne alla napoletana sono un primo piatto molto sfizioso. In alternativa potete servire delle lasagne alla norma o delle lasagne alla zucca, piatti saporiti e molto particolari.

Conservazione

Le lasagne alla napoletana si conservano per un paio di giorni in frigorifero coperte con della pellicola trasparente oppure chiuse all’interno di un contenitore ermetico. Andranno scaldate in forno prima di essere nuovamente servite ai vostri ospiti.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!