Minestrone freddo

Il minestrone freddo è un piatto davvero ottimo per l'estate quando non si ha voglia di piatti troppo caldi. Ecco come realizzarlo e renderlo saporito e nutriente

Minestrone freddo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il minestrone freddo è un piatto che può suonare strano ma che sarà, invece, molto nutriente e apprezzato da grandi e bambini ma soprattutto dai vegetariani e dagli amanti delle verdure in genere.

La preparazione è esattamente quella del classico minestrone ma in questo caso le verdure non andranno servite calde e fumanti ma a temperatura ambiente. Questa preparazione sarà perfetta per la stagione estiva quando no si ha voglia di cibi troppo caldi viste le temperature già molto alte.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo minestrone freddo.

Ingredienti

  • 200 g di pasta
  • 2 pomodori
  • 2 zucchine genovesi
  • 1 carota
  • 300 g di fagiolini
  • 2 patate medie
  • 200 g di lattuga
  • 200 g di fagioli borlotti
  • 100 g di spinaci
  • 1 cipolla media
  • 1 costa di sedano
  • Sale q.b.
  • 1 l di brodo vegetale

Minestrone-freddo-180610

Preparazione

Per iniziare la preparazione del minestrone freddo dovete partire dai pomodori, che andranno sbollentati in acqua calda per qualche minuto con un taglio a croce sulla parte posteriore. Passateli poi subito nell’acqua fredda e spellateli completamente. Eliminate, quindi, anche i semi interni e riducete in piccoli pezzetti.

Dedicatevi adesso alla pasta, che deve essere corta, che andrà cotta in acqua salata portata ad ebollizione. Una volta pronta la pasta andrà lasciata da parte a freddare dopo essere stata scolata.

Dedicatevi adesso a tutte le altre verdure che andranno tagliate in piccoli cubetti ed aggiunti in una pentola insieme a del brodo vegetale, che potete aggiungere tutto in una volta o poco per volta. Cuocete dapprima le verdure per 15 minuti aggiungendo poi per ultimi i fagioli borlotti e gli spinaci.

Aggiungete altro brodo vegetale e proseguite la cottura per altri 15 minuti circa. Quando le verdure saranno ben morbide e perfettamente cotte potete lasciare freddare, aggiungere alla pasta realizzata prima e servire ai vostri ospiti a temperatura ambiente con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Minestrone-freddo-180610

Consigli e varianti

Il minestrone freddo si può servire in tantissime varianti diverse sostituendo le verdure, secondo i vostri gusti o magari preferendo le verdure di stagione.

Aggiungete anche del prezzemolo e il sapore del vostro minestrone sarà ancor apiù intenso.

Al posto della pasta potete anche utilizzare del riso. Il vostro piatto sarà comunque davvero unico

In alternativa al minestrone freddo potete servire una pasta fredda tricolore, una pasta fredda mediterranea o una pasta fredda con salmone. Tutti piatti molto semplici e veloci, adatti ad ogni stagione dell’anno e che piaceranno sempre a tutti.

Conservazione

Il minestrone freddo sarà ottimo da consumare entro qualche ora dalla sua preparazione. Si conserva per al massimo un giorno in frigorifero chiuso in un contenitore ermetico. Andrà, però, lasciato per almeno un’ora fuori dal frigorifero prima di servirlo nuovamente ai vostri ospiti così che torni alla giusta temperatura e sia gradevole da servire ai vostri ospiti.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti
Michela Ferro

04 gennaio 2016 - 20:45:55

molto nutriente e molto buono. a me piace molto

0
Rispondi