Minestrone ligure

Il minestrone ligure è una preparazione semplice che ricorda quella del classico minestrone arricchito dal pesto alla genovese. Vediamo insieme la ricetta per prepararlo

Minestrone ligure
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il minestrone ligure è un piatto caldo dal sapore molto intenso che vede l’aggiunta, rispetto alla preparazione classica, del famosissimo pesto alla genovese, apprezzato davvero da tutti in tutto il mondo.

La preparazione è molto semplice ma il risultato finale ha quella nota di sapore in più che renderà tutto davvero irresistibile. Un piatto perfetto quando volete stupire anche con un piatto apparentemente molto semplice e povero.

Vediamo quindi insieme come realizzare un’ottimo minestrone ligure.

Ingredienti

  • 250 g di pasta corta
  • 180 g di fagioli borlotti
  • 300 g di fagiolini
  • 4 pomodori
  • 2 zucchine genovesi
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 100 g di pesto

Minestrone-ligure-180971

Preparazione

Per iniziare la preparazione del minestrone ligure dovete iniziare dalle verdure. Queste, infatti, andranno tagliate in cubetti o in pezzi dopo essere stati accuratamente lavati e pelati, quando necessario.

Nel caso di pomodori, questi andranno sbollentati in acqua calda per un paio di minuti dopo aver praticato un taglio a croce sulla parte posteriore e poi passati in acqua ben fredda. In questo modo potrete pelarli perfettamente. Eliminate, quindi, i semi interni e riducete in pezzetti.

Aggiungete tutte le verdure in una pentola con abbondante acqua ed aggiustate di sale. Fate andare per circa 45 minuti a fuoco basso così che le verdure si cuociano perfettamente. A metà cottura circa aggiungete anche i fagioli borlotti.

Negli ultimi 8 minuti di cottura aggiungete la pasta e fate cuocere fino a quando questa sarà perfettamente cotta. Quando il vostro minestrone sarà pronto potete aggiungere anche il pesto ed amalgamare il tutto per qualche minuto.

Aggiustate di olio e, se lo gradite, spolverizzate con del formaggio a vostro piacimento nel momento in cui andate a servire il piatto.

Consigli e varianti

Si tratta di un piatto semplice ma anche particolare. Potete servirlo in tante varianti variando le verdure utilizzate per la sua preparazione, in base ai vostri gusti ed a quelli dei vostri ospiti.

Il minestrone ligure è un piatto sempre molto apprezzato, ma in alternativa potete servire un minestrone freddo o una zuppa di lenticchie. Piatti classici ma sempre molto amati da tutti, grandi e piccini.

Conservazione

Il minestrone ligure si conserva per un paio di giorni in frigorifero chiuso all’intenro di un contenitore ermetico. Andrà scaldato nuovamente in pentola prima di servirlo ai vostri ospiti. Si tratta, infatti, di un piatto caldo ed in quanto tale deve essere servito. Aggiungete il formaggio se lo gradite, solo nel momento in cui andate a servire il vostro minestrone ligure.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!