Pappardelle all’uovo con mazzancolle, funghi e Philadelphia

Le pappardelle all'uovo con mazzancolle, funghi e Philadelphia sono un primo piatto molto gustoso e cremoso, perfetto anche per occasioni particolari. Ecco la ricetta

Pappardelle all’uovo con mazzancolle, funghi e Philadelphia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le pappardelle all’uovo con mazzancolle, funghi e Philadelphia sono un primo piatto cremoso ed elegante, ideale da servire per un’occasione speciale in famiglia oppure per una cena romantica col partner. Ottime se accompagnate da un buon bicchiere di vino bianco come Inzolia, Grillo oppure Chardonnay (Sicilia).

Le mazzancolle o “gamberi reali” sono una tipologia di crostacei appartenenti alla famiglia dei gamberi; si differenziano da questi ultimi per il loro colorito rosa tendente grigio ma che durante la cottura tuttavia scompare. Le mazzancolle sono ideali per la preparazione di primi piatti, secondi ma anche per realizzare ottimi antipasti come ad esempio il cocktail di gamberi.

Vediamo insieme come si prepara questa ricetta.

Ingredienti

  • 170 g di pappardelle
  • 250 g di mazzancolle
  • 200 g di funghi champignon
  • 120 g di philadelphia
  • 4 cucchiai di latte
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 30 ml di vino bianco
  • q.b di sale
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per realizzare le pappardelle all’uovo con mazzancolle, funghi e Philadelphia innanzitutto dovrete pulire le mazzancolle. Sciacquatele con abbondante acqua corrente fresca, quindi sgusciatele eliminando il carapace e la testa. Tenete le mazzancolle sgusciate da parte e procedete con la cottura dei funghi champignon.

Pulite con cura i funghi, eliminando eventuali residui di terra e tagliateli a fettine sottili. In un’ampia padella mettete lo spicchio d’aglio schiacciato e i cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e quando l’aglio diventa dorato unite i funghi affettati. Fate saltare i funghi a fiamma vivace per qualche minuto, dopo di che aggiungete le mazzancolle e mescolate con cura. Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Quando il vino sarà evaporato del tutto, bagnate i funghi e le mazzancolle con 1-2 cucchiai di acqua calda (o brodo vegetale) e lasciate cuocere il tutto coprendo con un coperchio per circa 10 minuti. Le mazzancolle non devono cuocere per troppo tempo, altrimenti diventano dure. Trascorso il tempo di cottura, aggiungete il formaggio cremoso Philadelphia e i cucchiai di latte. Mescolate con cura, affinchè il formaggio si sciolga formando una densa crema.

Quando il condimento sarà pronto regolate di sale e tenetelo da parte al caldo, quindi procedete con la cottura della pasta. Cuocete le pappardelle all’uovo in abbondante acqua salata, scolatele al dente e mantecatele con il condimento di pesce e verdure. Servite la pasta ben calda, decorando i piatti con un trito di prezzemolo fresco.

In alternativa potete preparare degli spaghetti allo scoglio o degli spaghetti alle vongole.

Pappardelle all’uovo con mazzancolle, funghi e Philadelphia

Conservazione

Le pappardelle all’uovo con mazzancolle, funghi e Philadelphia vanno consumate ben calde subito dopo la preparazione.

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

Se siete amanti dei primi piatti ricchi e cremosi, questa portata fa al caso vostro! Utilizzate sempre degli ingredienti freschi e di qualità (meglio se da agricoltura biologica). Se non riuscite a trovare le mazzancolle fresche dal pescivendolo, sarà possibile sostituirle con i gamberi purchè siano freschi. Sarà inoltre possibile sostituire il formaggio cremoso Philadelphia con la classica panna da cucina; se siete intolleranti al lattosio, potete utilizzare la panna di soia, facilmente reperibile nei supermercati. Infine, se lo gradite, potete sostituire le pappardelle all'uovo con un formato di pasta corta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!