Pasta alla trapanese

La pasta alla trapanese è un primo piatto molto semplice e veloce da preparare, perfetto anche da servire freddo nelle giornate calde. Vediamo insieme come prepararla ed alcuni consigli per delle varianti altrettanto invitanti e gustose

Pasta alla trapanese
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta alla trapanese è un primo piatto estremamente semplice da preparare e che si addice anche alle giornate più calde dell’estate quando si trovano peraltro degli ottimi pomodori di stagione , profumati e molto saporiti. La preparazione della pasta alla trapanese è semplicissima ma molto singolare dal momento che il condimento con il pomodoro viene utilizzato a crudo, quindi senza cuocerlo. Accompagnato con qualche foglia di basilico sarà davvero una ventata di freschezza da portare a tavola. Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima pasta alla trapanese.

Ingredienti

  • 400 g di pasta (preferibilmente spaghetti)
  • 500 g di pomodoro fresco
  • basilico q.b.
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Pasta-alla-trapanese-98419

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pasta alla trapanese dovete partire dalla preparazione del condimento con il pomodoro, che poi dovrà riposare per almeno un’ora e mezza. Come prima cosa dedicatevi al pomodoro. Dovrete eliminare il picciolo e lavare sotto acqua fredda corrente.

Fatto questo i pomodori andranno sbollentati per qualche minuto in acqua bollente e poi passati in acqua ghiacciata. In questo modo la pelle verrà via molto facilmente e senza problemi. Per facilitare ancora di più questa operazione potete fare un taglio a croce in superficie sui vostri pomodori così che la pelle inizi a staccarsi con facilità.

Tolta la palle aprite i pomodori ed eliminate i semi interni e poi procedete a ridurli in cubetti abbastanza piccoli. Spostate i cubetti di pomodoro in una ciotola ed aggiungetevi due spicchi d’aglio schiacciati, delle foglie di basilico, sale, pepe e dell’olio extravergine d’oliva.

Il condimento della pasta alla trapanese a questo punto è pronto per cui non dovrete fare altro che coprire la ciotola con della pellicola trasparente e mettere a riposare per almeno un’ora e mezza così che tutti i sapori si mischino perfettamente e soprattutto il condimento della vostra pasta alla trapanese diventi profumatissimo.

Quando avrete intenzione di servire la vostra pasta alla trapanese potete cuocere la pasta in acqua calda portata ad ebollizione e salata. Una volta cotta scolate la pasta e conditela con il condimento con il pomodoro preparato prima che avrete nel frattempo privato dell’aglio e delle foglie di basilico, che potete sostituire con delle foglie di basilico tritato fresche.

Pasta-alla-trapanese-98419

Consigli e varianti

La pasta alla trapanese può essere preparata in una versione più piccante sostituendo il pepe con del peperoncino, che aggiungerete nelle quantità che preferite a seconda di quanto volete che il vostro piatto sia piccante.

La pasta alla trapanese è una buona soluzione per l’estate dal momento che può anche essere servita fredda. In alternativa potete servire delle penne all’arrabbiata, un’insalata di riso oppure una pasta tonno e peperoni, anche questa da poter servire calda ma anche a temperatura ambiente.

Conservazione

La pasta alla trapanese si conserva per un paio di giorni al massimo coperta con della pellicola trasparente oppure chiusa all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere servita, però, sarà bene lasciarla a temperatura ambiente per un’ora così che torni alla giusta temperatura e cospargere con dell’olio prima di riproporla ai propri ospiti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!